Arabia, Renzi: “Bin Salman amico. Mandante omicidio Khashoggi? Lo dite voi”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
renzi

“Mohammad Bin Salman? È un mio amico e che sia il mandante dell’omicidio Kashoggi lo dite voi”. Matteo Renzi, leader di Italia Viva, risponde così ai cronisti sui suoi rapporti con l’Arabia Saudita. Il senatore, come è noto, durante la crisi del governo Conte è volato in Arabia per intervistare il principe Bin Salman. “Non c’è alcun conflitto d’interesse. L’unico interesse in conflitto di qualcuno che vorrebbe io smettessi di parlare dell’Italia… L’attività parlamentare è compatibile con quella di uno che va a fare iniziative all’estero, su questi temi è tutto perfettamente in regola e legittimo”, dice Renzi. Bin Salman, secondo un rapporto dell’intelligence Usa, sarebbe coinvolto nell’omicidio del giornalista Jamal Khashoggi, ucciso a ottobre 2018 nel consolato saudita a Instanbul. “Bin Salman è un mio amico e che sia il mandante dell’omicidio Kashoggi lo dite voi. L’amministrazione Biden non ha sanzionato Bin Salman””.

“Io non ho preso 80mila dollari per quell’intervista, è un’affermazione falsa”, aggiunge Renzi. Nel corso dell’intervista, il senatore ha fatto riferimento al ‘rinascimento’ arabo. “Quell’affermazione? La ridirei. Sono molto convinto che la questione sul nuovo rinascimento arabo sia un tema molto interessante”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print

Ti potrebbero interessare

Migliaia di persone senza energia elettrica, trasporti in tilt, strade

vaccino

E’ possibile ritardare la seconda dose dei vaccini anti-covid Moderna

Ieri sera alla Scala c’erano davvero tutti. Star della moda

LA MISSIVA DI SPADAFORA – “Condivido le dichiarazioni di Damiano

Ottenere il rilascio di un certificato o del codice fiscale,

Ammontano a oltre 293 milioni di euro i contributi approvati

Chiudi il menu
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.