Berlusconi ricoverato al San Raffaele di Milano per controlli

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
berluscon

Silvio Berlusconi è ricoverato da lunedì all’ospedale San Raffaele di Milano per controlli medici. A dare la notizia dell’ospedalizzazione era stato l’avvocato Federico Cecconi all’inizio dell’udienza del processo Ruby Ter in Fiera a Milano, senza aggiungere altri dettagli in un primo momento: “Per problematiche di salute su cui non mi dilungherei Silvio Berlusconi è da lunedì mattina ospedalizzato”. Cecconi ha poi fatto sapere che il leader di Forza Italia potrebbe aver bisogno di alcuni giorni ancora di ricovero in ospedale, dove “non si trova” per un Day Hospital. “Potremmo sapere in modo circostanziato tra un paio di giorni le sue condizioni”, ha aggiunto l’avvocato.

Fonti azzurre fanno sapere dal canto loro che il Cavaliere “è attualmente ricoverato per il monitoraggio clinico di routine e adeguamento alla terapia in atto. Verrà dimesso a breve”.

Per il leader di Fi, che non risulta vaccinato, è ancora necessario del riposo. In passato, oltre che per le conseguenze del Covid-19, Berlusconi è stato ricoverato per problemi cardiaci.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print

Ti potrebbero interessare

Nelle consultazioni con in Neo Premier #Conte, abbiamo ribadito la

violenza

“Il linciaggio mediatico contro le donne, questione ricorrente ed irrisolta

“È urgente che governo e Parlamento intervengano sugli strumenti e

Trieste – “Presenterò un’interrogazione urgente sull’acquisizione delle aree del porto

La Guardia di Finanza, su disposizione del pool guidato dal

EMERGENZA CINGHIALI: PER MAROCCO E AZZARÀ OCCORRONO NORME CHIARE E

Chiudi il menu
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.