Biden: il Papa in Iraq è simbolo di speranza per il mondo intero

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
biden

Il Papa in Iraq ha rappresentato “un simbolo di speranza per il mondo intero”: è il commento del Presidente degli Stati Uniti Joe Biden.

“L’Iraq è un paese ricco di diversità etnica e religiosa. E’ anche sede di una delle comunità cristiane più antiche e diversificate del mondo”, scrive l’inquilino della Casa Bianca in un comunicato diramato da Washington dopo il rientro del pontefice in Vaticano.

“”La visita di Papa Francesco è stata una prima storica e gradita per il Paese. Ha inviato un messaggio importante, come ha detto lo stesso Papa Francesco, che ‘la fraternità è più forte del fratricidio, che la speranza è più forte della morte, che la pace è più forte della guerra’”.

“Vedere Papa Francesco visitare antichi siti religiosi, tra cui il luogo biblico della nascita di Abramo, trascorrere del tempo con il Grande Ayatollah Ali al-Sistani a Najaf e offrire preghiere a Mosul – una città che solo pochi anni fa ha sopportato la depravazione e l’intolleranza di un gruppo come l’ISIS – è un simbolo di speranza per il mondo intero”.

“”Mi congratulo con il governo e il popolo iracheno per la cura e la pianificazione impiegate nell’organizzazione di questa visita monumentale e – conclude Biden – continuo ad ammirare Papa Francesco per il suo impegno nel promuovere la tolleranza religiosa, i legami comuni della nostra umanità e la comprensione interreligiosa”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print

Ti potrebbero interessare

C’è la Nemesi, certo, ma come vendetta della Politica. C’è

GENOVA – Il sindaco di Genova Marco Bucci nel discorso

🖇“Verificheremo con attenzione che Agcom e Ministero dello Sviluppo economico

SABATO 22 AGOSTO IL WORKSHOP DEL FOTOGRAFO DELLE STAR RICCARDO

soldi

ActionAid, Cittadinanzattiva e le organizzazioni della società civile chiedono al

lavoro

GENOVA – La Liguria corre o almeno cerco di farlo.

Chiudi il menu
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.