Contributi ai Licei scientifici a indirizzo sportivo

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
Sport

Contributi ai Licei scientifici a indirizzo sportivo: la Regione Marche approva i sei progetti presentati

Latini: “Percorsi didattici mirati sostenuti con 29 mila euro”

Oltre 29 mila euro per promuovere l’attività sportiva a scuola. Beneficiari sono sei dei sette Licei scientifici a indirizzo sportivo delle Marche che hanno partecipato al bando 2020 della Regione che mira a valorizzare l’attività di questi istituti. In collaborazione con i Comitati regionali delle federazioni, attueranno percorsi formativi attraverso il potenziamento delle discipline sportive svolte a scuola. “”Nonostante le limitazioni didattiche imposte dal Covid, con lezioni in Dad più che in presenza, i Licei interessati hanno presentato progetti che aiuteranno gli studenti a perfezionare il proprio percorso scolastico e crescere come cittadini responsabili, attenti alle tematiche ambientali. Tra gli obiettivi perseguiti c’è infatti quello della valorizzazione del ruolo sociale, culturale ed economico dello sport”, evidenzia Giorgia Latini assessore all’Istruzione e Sport. Il bando rientra nel programma annuale di promozione dello sport e delle attività motorio-ricreative. Il Piano del 2020 intende favorire anche la realizzazione di progetti “plastic free” per sensibilizzare gli studenti sulla grave emergenza ambientale rappresentata dall’inquinamento da plastica. Alla scadenza del bando (30 gennaio 2021), sono arrivate sei domande, tutte ammesse. I progetti andranno realizzati durante l’anno scolastico in corso e rendicontati entro agosto 2021. Il contributo concesso copre il 70% della spesa, fino a un massimo di seimila euro. Questi i Licei scientifici sportivi beneficiari, i progetti finanziati e i contributi concessi:

– Statale B. Rosetti di San Benedetto del Tronto “Plastic free mi muovo nel mio territorio libero da plastiche” 1.744,40€

– Costanza Varano di Camerino “Analisi e studio di vari sport: atletica leggera, individuali e di squadra” 6 mila euro;

– Carlo Urbani di Porto Sant’Elpidio “Non solo tennis” 5.265,40€

– Cambi Serrani di Falconara Marittima “Ripartiamo dallo sport” 6 mila euro;

– Leonardo Da Vinci di Jesi “Liceo multisport” 4.200,00€;

– Marconi di Pesaro “Scoperte all’aperto” 6 mila euro.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print

Ti potrebbero interessare

E così a Pontedera si va al ballottaggio. Ho sempre

“Devono essere fermati tutti i veicoli e non semplicemente a

lavoro

Il bilancio del 2019 e le criticità da affrontare nel

siani

“Se davvero si vuole far ripartire il Paese e investire

italia

FIRENZE – Sono già oltre 45.000 i biglietti venduti per

ieri mattina i lavoratori Apu dell’Usb con il supporto dei

Chiudi il menu
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.