Eutanasia, Meloni: morte Noa è sconfitta di un’intera civiltà

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
meloni

“Dall’Olanda arriva una notizia sconvolgente che mi lascia senza fiato: Noa Pothoven ha chiesto e ottenuto l’eutanasia. Noa aveva 17 anni. Era stata stuprata, e non si era mai ripresa. La sua morte è una sconfitta per tutti: è la sconfitta di un’intera civiltà che ha smesso di difendere la vita, è la sconfitta di un’Europa che non riesce a stare a fianco alle donne vittime di violenza. Con la morte di Noa il suo stupratore ha vinto due volte. E non è giusto. Io non mi arrendo e continuerò a lottare contro la cultura della morte, contro una società insensibile che abbandona le persone fragili e offre alle vittime solo la possibilità di morire per alleviare il dolore”.

Lo scrive su Facebook il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print

Ti potrebbero interessare

“Accogliamo con favore la proposta del Ministro Orlando di aggiornare

La Uil esprime apprezzamento per l’attività della Guardia di finanza

conte

A ‘Porta a Porta’ il premier Giuseppe Conte parla a

viola

Ieri Gruber mi ha chiesto se le misure incluse nel

Il 30 aprile di sei anni fa ci lasciava Roberto

Ha scritto di notte, tra le quattro mura della sua

Chiudi il menu
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.