Inaugurata la mostra monografica Matteo Olivero. La formazione, i temi, la fortuna

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
1. Matteo Olivero Autoritratto 1904

Esposizione fino al 29 settembre al Museo Casa Galimberti

CUNEO – Venerdì 28 giugno, presso il Museo Casa Galimberti, è stata inaugurata “Matteo Olivero. La formazione, i temi, la fortuna”, mostra monografica che prosegue anche in altre sei sedi (oltre a Cuneo, Pinacoteca dell’Accademia Albertina di Torino; Pinacoteca Matteo Olivero e Castiglia, a Saluzzo; Museo di Arte Sacra dell’Alta Val Maira, ad Acceglio; Associazione culturale “Lu Cunvent”, a Rore di Sampeyre).

Al Museo Casa Galimberti si possono ammirare i dipinti di Olivero commissionati dal senatore Tancredi Galimberti e dalla moglie Alice Schanzer, oltre i quali, vengono esibiti uno studio a olio e tre disegni preparatori a matita grassa per il dipinto Pace vespertina (1909). A sancire una vocazione culturale a tutto campo, tra i prestatori delle opere qui presenti, si annoverano quelle del Comune di Saluzzo e tre dipinti della Fondazione Nuto Revelli, nel centenario della sua nascita, già figlioccio di Matteo Olivero, amico fraterno di suo padre Ermete. Infine, Casa Galimberti ospita la sezione Il senso del sacro, percorso visivo che testimonia l’intensa e sofferta spiritualità di Olivero con opere da prestatori privati, quale l’imponente Santuario di San Magno a Castelmagno e Funerale a Casteldelfino del Museo Civico di Cuneo.

La mostra è visitabile presso il Museo Casa Galimberti fino al 29 settembre con i seguenti orari:
venerdì ingressi alle ore 10:30 – 11:30
sabato e domenica ingressi alle ore 15:30 – 16:30 – 17:30
ingresso gratuito

Per informazioni museo.galimberti@comune.cuneo.it oppure 0171.444801

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print

Ti potrebbero interessare

Raggi: “Torna alla luce un cippo dell’epoca di Claudio, rinvenuto

Un mare di accessori per relax e svago più che

L´Alleanza contro la povertà in Italia – che dal 2013

“Se riparte il Sud, riparte l’Italia, non è uno slogan,

meloni

Gli appassionati del nostro sempre più imbarazzante regionalismo si segnino

L’emergenza coronavirus torna a limitare la vita di tutti i

Chiudi il menu
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.