HomeattualitàM5S, Di Battista lascia i pentastellati: "Mi faccio da parte"

M5S, Di Battista lascia i pentastellati: “Mi faccio da parte”

Alessandro Di Battista annuncia il suo addio al Movimento 5 Stelle in una diretta su Facebook. “Zero polemiche, le decisioni si devono rispettare ma si possono anche accettare. Però la mia coscienza politica non ce la fa a digerirle. Da ora in poi non parlerò più a nome del Movimento 5 Stelle, perché in questo momento il M5S non parla a nome mio. E dunque non posso fare altro che farmi da parte”, ha dichiarato uno dei leader storici.

Di Battista non esclude un possibile ritorno a “casa propria”: “Se poi un domani la mia strada dovesse incrociarsi di nuovo con quella del M5S, vedremo. Dipenderà esclusivamente da idee politiche, atteggiamenti e prese di posizioni. Non da candidature e possibili ruoli”. Quella con il M5S, continua, “è stata una bellissima storia d’amore, con gioie e battaglie vinte, ma anche diverse delusioni e qualche battaglia disattesa o persa. Io, con tutto l’impegno del mondo, non possono non considerare determinate mie convinzioni politiche”. E sul nascente governo Draghi: “Poi magari mi sbaglierò su questo governo, ma non posso proprio andare contro la mia coscienza”.

Infine ha ringraziato Beppe Grillo: “Lui mi ha insegnato a prendere posizione, anche controcorrente. E io oggi non ce la faccio proprio ad accettare un Movimento che governa con questi partiti, anche con le migliori intenzioni del mondo”.

Articoli popolari

Banner 300 x 600