PARI OPPORTUNITA’. PRESENTATO OGGI BILANCIO CORSO SU DIRITTO ANTIDISCRIMINATORIO

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
De La Tour Uomo anziano e Donna anziana

PARI OPPORTUNITA’. PRESENTATO OGGI BILANCIO CORSO SU DIRITTO ANTIDISCRIMINATORIO. DONAZZAN, “FORMAZIONE FONDAMENTALE PER COLMARE LA DIFFERENZA DI GENERE”

Venezia – “Tra le numerose iniziative proposte dalla Regione del Veneto in campo formativo, molte anche con l’Ordine degli Avvocati, ritengo che quelle indirizzate a colmare la differenza di genere e a far fronte sul tema delle discriminazioni siano particolarmente importanti. Il ruolo della politica non è quello di intervenire sulla scorta di fatti eclatanti ma di prevenire. E per farlo è necessario ascoltare, andando incontro alle esigenze delle persone. Per questo plaudo al percorso formativo promosso dalla Consigliera di Parità che garantisce di diffondere una cultura corretta nell’affrontare questi temi, formando in maniera specifica dei professionisti. Cultura che va sempre più rafforzata con iniziative puntuali per garantire la realizzazione della donna nell’ambito professionale, perché l’indipendenza, economica in particolare, garantisce di colmare le differenze in qualsiasi ambito”.

Così l’Assessore al lavoro, all’istruzione e pari opportunità Elena Donazzan commenta la presentazione avvenuta oggi a conclusione dei corsi di formazione per Avvocati in diritto antidiscriminatorio promossa dalla Consigliera Regionale di Parità con i CPO degli Ordini degli Avvocati del Veneto.

Il percorso formativo avviato nel 2019 è stato suddiviso in 7 giornate per un totale di 28 ore, e ha affrontato varie materie come, ad esempio, i principi della Costituzione e la disciplina nella CEDU; il licenziamento e la discriminazione di genere; i rapporti di lavoro; le azioni positive ed esperienze giurisprudenziali, i profili di tutela contro le condotte discriminatorie.

Il corso ha visto 105 iscritti, 85 donne e 20 uomini, che hanno ricevuto i crediti dal CNF, e la partecipazione di relatori illustri come docenti universitari, magistrati e avvocati che hanno arricchito la formazione con la propria competenza ed esperienza professionale.

Il 30 marzo 2021 si è conclusa la seconda fase del corso, con ulteriori 4 giornate formative on line (12 ore integrative) organizzate sempre dalla Consigliera Nazionale di Parità e dal CNF.

“Con queste ultime ore di formazione, i corsisti Avvocati potranno essere iscritti su una short list nazionale di Avvocati specializzati in diritto antidiscriminatorio – spiega la Consigliera regionale di Parità Sandra Miotto – e potranno affiancare le Consigliere di Parità sia regionali che di area vasta. L’iniziativa a favore del Veneto sarà di mettere a disposizione subito i corsisti Avvocati che hanno partecipato ai corsi, quindi creare nuove opportunità di lavoro per gli stessi Avvocati, considerato che la Regione del Veneto è una delle prime a livello nazionale a concludere questo corso di formazione su materie che non sono mai state trattate”.

“Questo – conclude la Consigliera – è l’inizio della costruzione di una rete fra i 7 CPO degli Ordini degli Avvocati, fra le 7 Consigliere di Parità provinciali e la Consigliera regionale di Parità per affrontare tutte le tematiche dalla violenza, dalle discriminazioni alla rappresentanza di genere, concetti che in questo momento risultano molto attuali nonché accentuati con la situazione emergenziale, in cui a pagare il prezzo a livello lavorativo, sono soprattutto le donne. Come riportano i dati ISTAT, c’è stato un crollo quasi esclusivamente al femminile: in totale i lavoratori scendono di 101mila unità, ma di questi 99 mila sono donne e 2.000 sono uomini”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print

Ti potrebbero interessare

guardia di finanza

GUARDIA DI FINANZA BARI,OPERAZIONE “NUVOLA D’ORO” ESEGUITE 4 MISURE CAUTELARI

Caos treni a Firenze, la Filt Cgil e la Cgil:

Parma Capitale Italiana della Cultura: dal 22 dicembre visite virtuali

Il circuito di visite guidate teatrali “Provincia Incantata” si concede

Boris Johnson festeggia la Brexit ma non può escludere un

Le denunce di infortunio sul lavoro presentate all’Inail tra gennaio

Chiudi il menu
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.