#Scuola: Lega, #encomio a #studenti Istituto #DonBosco #Verona campioni robotica spaziale

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
64267013_2372428809461277_1522609800997765120_n

Roma  – “Bravissimi i nostri ragazzi veronesi che si sono aggiudicati il podio mondiale nella robotica grazie all’invenzione di una lavatrice spaziale. Questi 8 studenti del team IDB Tech-No-Logic dell’Istituto salesiano Don Bosco di Verona sono per tutti noi un esempio di eccellenza scolastica a livello internazionale e fonte di estremo orgoglio per l’intera regione. Il nostro plauso va ovviamente a questi giovani ma anche ai docenti ed alle loro famiglie per aver sostenuto i ragazzi in un progetto così ambizioso. La scuola veneta è sicuramente all’avanguardia perché si basa sulla formazione dei giovani, sull’innovamento con uno sguardo continuo all’aspetto aziendale ed a quello occupazionale. Questo governo appoggia e supporta la scuola italiana grazie alle numerose attività messe in atto dal ministro Bussetti e questo traguardo è la prova che la sinergia con il territorio porta a ottimi risultati. Alessio, Beatrice, Camilla, Filippo, Maddalena, Paolo, Pietro e Pietro grazie, siete l’orgoglio del Veneto”.
Così in una nota i deputati veneti della Lega Angela #Colmellere, Ketty #Fogliani e Germano #Racchella, componenti delle Commissione Istruzione alla Camera.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print

Ti potrebbero interessare

Per la prima volta Forza Italia rischia di dover competere

Con l’affermazione dei media sociali le imprese hanno perso il

Nel Lazio gli impianti sono semivuoti ma si paga il

Ma NO anche alla doppia morale che condanna e stigmatizza

LA SOLIDARIETA’ DEL PARTITO UNIONE CATTOLICA AL DOTTOR COSTANTINO CIAVARELLA,

Adesso dico la mia, perche’ io sono un percettore del

Chiudi il menu
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.