HomeesteroSpionaggio, Nemudrov e Ostroukhov i due russi espulsi

Spionaggio, Nemudrov e Ostroukhov i due russi espulsi

Sono Aleksey Nemudrov e Dmitri Ostroukhov, entrambi impiegati nell’ambasciata russa a Roma, i due funzionari espulsi dall’Italia dopo il caso di spionaggio che ha coinvolto il capitano di fregata della Marina Walter Biot. “Sono frastornato ma chiarirò”, ha detto il militare italiano al Gip. Biot è stato arrestato mercoledì dopo essere stato sorpreso in un parcheggio di Roma mentre riceveva 5mila euro in cambio di documenti riservati.

“Sono frastornato e disorientato ma pronto a chiarire la mia posizione”, ha affermato Biot spiegando la decisione di avvalersi della facoltà di non rispondere. Il militare, difeso dall’avvocato Roberto De Vita, ha contestato la ricostruzione della vicenda ma “ha chiesto tempo per raccogliere le idee” e quindi potere affrontare l’interrogatorio con gli inquirenti che lo accusano di spionaggio.

Articoli popolari

Banner 300 x 600