HomeCOVID-19A fine maggio l’Università di Padova riapre le porte a bambine e...

A fine maggio l’Università di Padova riapre le porte a bambine e bambini

KIDS UNIVERSITY DAL 22 AL 29 MAGGIO

PADOVA – A fine maggio l’Università riapre le porte a bambine e bambini, ragazze e ragazzi per la quinta edizione di Kids University: un primo ritorno in presenza della manifestazione dopo lo stop imposto dall’epidemia, un segno tangibile dell’attenzione dell’Ateneo alla divulgazione scientifica dedicata a chi è più giovane. Con il contributo della Fondazione Cariparo anche quest’anno è possibile incontrare chi insegna, fa ricerca e lavora ogni giorno nei nostri musei e laboratori: un programma di 8 giorni consecutivi, da sabato 22 a sabato 29 maggio, tutto rivolto alla fascia d’età tra i 6 e i 13 anni (con alcune attività estese fino ai 15 anni).

Programma completo disponibile su www.kidsuniversitypadova.it, prenotazioni obbligatorie a partire da lunedì 17 maggio. Il programma prevede 71 attività in diverse sedi universitarie, con altissima attenzione alla sicurezza sanitaria nella programmazione delle attività, tutte all’aria aperta nelle due sedi principali: sul prato e tra gli alberi all’Orto botanico, all’ombra dei portici nel chiostro del Complesso Beato Pellegrino, rigenerato per la città a fine 2019 con la trasformazione dell’ex ospedale geriatrico: primo edificio gas free dell’Ateneo, si sviluppa su un’area di circa 15.000 mq a nord del centro storico ed è sede del polo umanistico. Con l’aiuto del personale universitario bambine e bambini scoprono che sapore ha l’acqua, sperimentano con le superfici, conoscono la plastica, i polimeri e come funziona la memoria. E ancora approfondiscono le dimensioni delle cellule, il DNA, i microbi, lo scheletro dei mammiferi, elettromagnetismo, economia… Nei musei universitari di Archeologia, Geografia, Medicina Veterinaria, Zoologia e a Palazzo Bo sono previste invece visite guidate interattive rivolte a ragazze e ragazzi.

Articoli popolari

Banner 300 x 600