HomeattualitàBoldrini: “Diseguaglianza di genere sia priorità politica”

Boldrini: “Diseguaglianza di genere sia priorità politica”

Le leggi non bastano. L’idea che della donna puoi farne ciò che vuoi è un retaggio culturale antico

Non è normale che la diseguaglianza di genere non sia una priorità politica per il Paese”. Lo dice Laura Boldrini, deputata del Partito democratico, in un’intervista a fanpage.it.

Per l’ex presidente della Camera “la nostra destra non è una destra liberale e riformista, ma un’ultra-destra con un’agenda oscurantista”. Boldrini ricorda anche che “abbiamo faticato anche a introdurre una norma nel decreto legge Infrastrutture che vietava manifesti molto offensivi per le donne”, le parole della parlamentare dem, che prosegue: “È la stessa destra che al Senato ha esultato per l’affossamento del ddl Zan, ha esultato per l’affossamento di una legge contro i crimini di odio che voleva dare la stessa dignità a tutte le persone, come previsto dall’articolo 3 della nostra Costituzione”.

giornalista per un giorno

Articoli popolari