HomeattualitàBRUNETTA, MINISTRO DELLA PA O DEI PRIVATI?

BRUNETTA, MINISTRO DELLA PA O DEI PRIVATI?

L’avete sentita l’ultima su #Brunetta? Anzi verrebbe da dire le ultime!

A far scalpore, in questi giorni, sarebbero le sue proposte di avvisare, sempre e preventivamente, le aziende prima di mandare i controlli e, niente di meno, l’abolizione del reato d’abuso d’ufficio
Certo, in un Paese dove il malaffare (e le #mortisullavoro) sono all’ordine del giorno, quale idea migliore?
Ma la trovata è solo la punta dell’iceberg e di una serie di follie che il Ministro della #pubblicaamministrazione sta attuando fin troppo in sordina. Allucinante pensare, ad esempio, come presto si troveranno a casa senza lavoro ben 2500 #navigator.
Non erano utili? Tutt’altro, ma Brunetta ha deciso di affidare il loro in carico ad agenzie private. Lo ribasisco: 2500 cittadini, risultati idonei a un #concorso pubblico, si troveranno #disoccupati perché la gestione del #redditocittadinanza e delle relative offerte di #lavoro verrà appaltata ad agenzie private (magari anche multinazionali straniere) a carico dei contribuenti.
Dopo il bluff del concorsone al Sud e l’eliminazione dello #smartworking per la PA, in piena pandemia, certo non ci si poteva aspettare grandi cose da questo personaggio, ma qui, davvero, si sta andando di male in peggio ogni giorno che passa!
giornalista per un giorno

Articoli popolari