CONCORSO DI IDEE, IL PROGETTO E IL RECUPERO DEGLI ANDRONI NEGLI EDIFICI PRIVATI

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
notizieinunclick

Nasce il primo concorso di idee che vede protagonisti amministratori di condominio aziende e progettisti uniti in un progetto comune: promuovere e sviluppare soluzioni progettuali per la realizzazione o la riqualificazione di androni di edifici privati. In un progetto di ristrutturazione e di efficientamento energetico generale di un immobile, sta assumendo un ruolo sempre più importante la riqualificazione dell’androne primo biglietto da visita di ogni edificio.
Il Concorso verrà presentato ufficialmente il 16 giugno 2020 durante la design week, la sua prima edizione è destinata a edifici selezionati nelle città di Milano, Como e Monza e si svolgerà secondo modalità progettuali precise.
L’obiettivo è quello di sviluppare idee progettuali per la realizzazione o la riqualificazione di androni di edifici, i progetti che verranno presentati dovranno essere innovativi dal punto di vista architettonico, impiantistico, tecnologico e della sicurezza.
Il Concorso di idee si svolge nell’esame e nella valutazione, da parte di apposita Commissione giudicatrice di esperti, delle proposte progettuali presentate dai professionisti concorrenti e finalizzata alla individuazione delle migliori idee che vedrà la premiazione di tre vincitori finali.
Ciascun professionista candidato può partecipare per un solo progetto. Sarà importante e auspicabile l’inserimento, nei gruppi di progettazione, di laureandi o giovani professionisti (fino ai 35 anni) per la creazione di ambienti didattici innovativi.
Nella presentazione della propria proposta progettuale, i candidati dovranno tenere conto delle seguenti finalità:
• realizzazione di proposte architettoniche eleganti e accoglienti in grado di garantire la sostenibilità ambientale ed economica, salvaguardando i concetti di eco sostenibilità dei materiali, durabilità, risparmio energetico e facilità di manutenzione;
• realizzazione di soluzioni progettuali in armonia con il contesto dell’edificio, in termini di materiali, scelte stilistiche e compositive;
• realizzazione di progetti con particolare attenzione per le persone con ridotte capacità motorie e sensoriali, che propongano percorsi fluidi e sicuri attraverso lo studio delle migliori soluzioni dedicate al superamento delle barriere architettoniche, quanto più possibile armonizzate con il contesto architettonico di riferimento;
• proporre soluzioni tecnologiche avanzate o innovative al fine di garantire la massima sicurezza: in particolare la progettazione dovrà prevedere l’implementazione di quelle dotazioni tecnologiche che possano ridurre al minimo i rischi per l’incolumità dei condomini o delle persone in genere rispetto alla possibilità di intrusioni e/o verificarsi di reati all’interno degli androni.

Il ruolo degli amministratori è molto importante in questo concorso, in quanto sono loro che per primi conoscono la qualità dei loro immobili e sono loro che potranno sensibilizzare i loro condòmini nel promuovere la riqualificazione dell’androne come valore essenziale per un innalzamento del prestigio e del valore commerciale dell’immobile stesso.
Le aziende potranno partecipare attivamente al concorso fornendo tutte quelle informazioni tecniche e funzionali dei loro prodotti e servizi ai progettisti partecipanti, si verrà a creare uno scambio importante di conoscenza da parte dei progettisti dei prodotti e dei servizi offerti delle aziende partecipanti, quest’ultime entreranno in contatto con i progettisti creando un legame importante con loro.

Quesiti e richieste di chiarimenti
I soggetti interessati al Concorso possono presentare richieste di chiarimenti a:

http://www.ferrariassociati.com/news/workshop-online-la-riqualificazione-degli-androni-nel-condominio-e-fisco-5-maggio/

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print

Ti potrebbero interessare

“Allarma la scelta, ancora una volta apparsa improvvisamente e senza

Va abrogata la norma del Decreto Crescita che prevede lo

guerra

E’ la foto che riprende gli scontri che ieri sera

L’isola Gallinara, situata sulla costa ligure tra Albenga e Alassio,

“È sufficiente ripercorrere le dichiarazioni delle ultime settimane per individuare

Venerdì 21 giugno 2019 a Milano, presso la sede di

Chiudi il menu
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.