CONSEGNATE AL COMUNE DI LUNI LE CHIAVI DELL’ ANFITEATRO: “UNA SFIDA PER IL FUTURO”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
anfiteatro_luni2

Questa mattina la dott.ssa Alessandra Guerrini, direttrice Regionale dei Musei della Liguria, e la funzionaria Antonella Traverso hanno consegnato al Sindaco di Luni, Alessandro Silvestri, le chiavi dell’Anfiteatro Romano.

LUNI (SP) – La cerimonia segue la sottoscrizione dell’atto di concessione del bene al Comune di Luni che si impegna, attraverso personale proprio, a garantire una fruizione continuativa del sito
storico architettonico. Grazie all’accordo, infatti, l’Anfiteatro sarà visitabile (non appena completati gli ultimi necessari interventi logistici) da mercoledì alla domenica con orario 10.00 – 17.00 con un biglietto di ingresso al prezzo simbolico di 1 €. Tale attività è volta garantire un maggior orario di apertura e quindi anche un maggiore ritorno sul territorio in termini di visitatori con una auspicabile ricaduta positiva sull’economia legata al turismo.

La gestione complementare dell’Area Archeologia da parte della direzione Regionale dei Musei della Liguria e dell’Anfiteatro da parte del Comune è una chiave di volta nel progetto di collaborazione tra le due istituzioni. In questo rientrano anche l’organizzazione di manifestazioni culturali, turistiche e di spettacoli, come quelli che si concretizzeranno nel corso dell’estate. Alla sobria ma significativa cerimonia di stamane hanno partecipato anche i rappresentanti delle forze dell’ordine presenti sul territorio, il Maresciallo Pietra e il dott. Monfroni. Erano presenti anche il segretario comunale dottoressa Laura Castagna, l’Architetto Claudia Donati, il dottor Matteo Magnani.

L’Amministrazione comunale ringrazia gli uffici per avere pazientemente predisposto tutti gli atti propedeutici alla presa in carico dell’Anfiteatro. Un particolare apprezzamento va al personale del Canale Lunense rappresentato alla cerimonia odierna dalla presidente Ingegnere Francesca Tonelli, dal direttore Dottor Giacomo Cozzani e dal Geom Cristiano Pastine. Il Consorzio del Canale Lunense, infatti, come partner stabile in questa operazione di valorizzazione dell’Anfiteatro, si è preso carico della manutenzione e del
miglioramento della rete drenante volta ad eliminare le acque di risalita dalla falda molto superficiale all’interno del sito archeologico. L’auspicio è che tutte le energie che si stanno muovendo in questa direzione possano contribuire a creare una grande rete di opportunità e di sviluppo per tutto il territorio.

https://www.comune.luni.sp.it/it-it/avvisi/2021/consegnate-al-comune-di-luni-le-chiavi-dell-anfiteatro-una-sfida-per-il-futuro-204392-1-3117dbda51c172f646a372ddb9b0fc82

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print

Ti potrebbero interessare

malago

MALAGÒ CONI – Giovanni Malagò, presidente del CONI, è intervenuto

Matteo Berrettini continua la sua corsa al torneo ATP 500

– Festival Nazionale Mobilità Elettrica . Tutto il mondo sta

papa

Il Papa apre i lavori, insieme al premier italiano Mario

paita

I sei referendum sulla Giustizia proposti da Lega e Radicali

I tribunali cinesi scendono in campo per “arginare” l’emergenza coronavirus.

Chiudi il menu
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.