HomeesteroCoronavirus. In Brasile risale la curva pandemica, l'India si avvicina alle 300mila...

Coronavirus. In Brasile risale la curva pandemica, l’India si avvicina alle 300mila vittime

Permane sempre altissima l’incidenza dell’epidemia di Covid-19 in India, divenuta il vero e proprio focolaio mondiale della pandemia

Il subcontinente ha registrato nelle ultime 24 ore 259.551 nuovi contagi mentre altre 4.209 persone sono morte a causa della malattia (ieri erano state 3.874 e l’altro ieri 4.529, record assoluto). Con questi dati il conteggio totale dei casi diagnosticati in India ha ora raggiunto la quota di 26.031.991 infezioni accertate dalla comparsa del morbo che hanno provocato almeno 291.331 vittime.

Il Brasile ha registrato ieri altri 2.403 decessi a causa del Covid-19, i nuovi casi positivi sono stati 82.039 positivi, numeri che confermano una nuova ripresa delle infezioni in coincidenza con un allentamento delle misure sanitarie in gran parte del paese. Secondo il bollettino del ministero della Salute, il Paese conta finora 444.094 morti e quasi 15,9 milioni di casi confermati di coronavirus dallo scoppio della pandemia, quindici mesi fa.

Ieri è stato il terzo giorno consecutivo con oltre 2.400 morti per Covid-19 nel gigante sudamericano, dopo le 2.641 segnalate mercoledì e 2.513 martedì. Gli Stati Uniti hanno raggiunto quota 33.055.614 casi confermati di coronavirus e 588.528 decessi per Covid-19, secondo un conteggio indipendente della Johns Hopkins University. Ieri si sono registrati +692 morti rispetto a mercoledì, e 31.618 nuove infezioni.

La California è ora lo Stato più colpito dalla pandemia con 62.811 morti, seguita da New York (53.070), Texas (51.128), Florida (36.347), Pennsylvania (26.924), New Jersey (26.053) e Illinois (24.913).

Articoli popolari

Banner 300 x 600