Coronavirus, Trump revoca il divieto di viaggi agli studenti europei

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
trump

A marzo l’amministrazione statunitense aveva imposto il travel ban, un divieto di ingresso per i cittadini provenienti dalle zone ad alto rischio contagi, tra queste la UE.

Gli studenti europei potranno tornare a viaggiare per ragioni di studio negli Usa. Giovedì il Dipartimento di Stato ha inviato al Congresso un promemoria per la sospensione del “travel ban”, la sospensione dei viaggi imposta da Donald Trump per l’emergenza pandemica da nuovo coronavirus (COVID-19). Lo ha riferito il Wall Street Journal.

Il rapporto afferma che gli studenti stranieri provenienti dall’Europa, ragazzi alla pari e familiari di titolari di visto negli Usa, saranno esenti dal divieto di ingresso nel Paese per contenere la diffusione di COVID-19.

Da marzo, le frontiere Usa sono chiuse per cittadini provenienti dall’area europea di Schengen, il Regno Unito, l’Irlanda, la Cina e l’Iran. Il divieto è successivamente stato esteso ad alcuni Paesi dell’America Latina, come il Brasile, a causa dell’aggravarsi della situazione epidemica.

Analogamente la Ue intrapreso simili provvedimenti, dopo l’esplosione dei contagi negli USA, chiudendo le frontiere esterne ai cittadini americani.

Gli Usa sono il primo Paese al mondo per numero di casi confermati e decessi. Giovedì sera il totale dei casi positivi ha superato 3,5 milioni e sono oltre 138 mila i decessi causati dalla malattia, secondo quanto riferisce la John Hopkins University.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print

Ti potrebbero interessare

Nei giorni scorsi gli agenti della Polizia di Stato del

A Salerno si è tenuto un confronto tra gli specialisti

Frosinone, Milano, Padova, Torino e Treviso hanno sforato per 18

sgarbi

Pinguini al contrattacco dopo la censura di Facebook. “Il gruppo

IMPERIA – Grande successo di pubblico allo “Spazio Vuoto” di

Alta velocità a Reggio Calabria rievoca ‘Ponte sullo Stretto’ La

Chiudi il menu
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.