Coronavirus, Valle d’Aosta verso la chiusura delle scuole

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
scuola

L’ipotesi di chiusura totale delle scuole sarà domani sul tavolo della Giunta della Valle d’Aosta. La regione, in cui si registra la più alta incidenza di contagi da coronavirus in relazione alla popolazione, si trova in zona rossa dal 6 novembre. Il dossier, presentato dall’assessore Luciano Caveri, è già stato esaminato oggi e ritornerà domani per una decisione dell’esecutivo regionale, dopo una serie di incontri con i dirigenti scolastici e i sindacati. Sarebbe anche prevista una campagna di test Covid rapidi cui sottoporre tutti i docenti valdostani. Su un totale di circa 17 mila studenti, nella regione alpina ne risultano positivi 74 e in isolamento 729. Gli insegnanti contagiati sono 51 (216 in quarantena). La scorsa settimana sono già state chiuse due scuole primarie, nel centro di Aosta e nel comune di Challand-Saint-Victor, e gli studenti sono stati posti in quarantena. –

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print

Ti potrebbero interessare

Manca davvero poco all’arrivo di Tommaso Paradiso sotto il sole

deluca

Ho il terrore non del coprifuoco a mezzanotte, ma della

erdogan

La storia si è rimessa in moto lungo percorsi difficilmente

Dettagliata interrogazione per chiedere più impegno contro la piaga delle

In Piemonte le domande ammesse per ottenere i sussidi del

Domenica 2 febbraio 2020, le 11 assemblee territoriali toscane hanno

Chiudi il menu
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.