Effettuare tamponi in occasione grandi eventi e campagne nelle scuole

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
Castaldini-1

Sanità. Castaldini (Fi): effettuare tamponi in occasione grandi eventi e campagne nelle scuole

La consigliera in una risoluzione propone di sfruttare “i grandi eventi, sia sportivi che sociali, per campagne di screening massive”

Programmare campagne di screening di massa attraverso l’effettuazione di tamponi in occasione di grandi eventi e nei pressi degli istituti scolastici. E’ la richiesta di Valentina Castaldini (Forza Italia) in una risoluzione alla Giunta. Visto che “già da quest’estate sono state utilizzate unità mobili del Servizio sanitario regionale (Ssr) nelle città costiere della Romagna” e “punti di accesso per la somministrazione di test sierologici”, la consigliera propone di sfruttare “i grandi eventi, sia sportivi che sociali, – come ad esempio test di ingresso all’università, concorsi pubblici, gran premi di automobilismo e motociclismo, partite di campionato, feste di partito, presentazione di libri – per effettuare campagne di screening massive”.

“La riapertura delle scuole rappresenta una fase delicata che necessita di un costante e attento monitoraggio,” aggiunge inoltre Castaldini, sottolineando la necessità di “promuovere campagne informative per le famiglie degli studenti e mettere a disposizione unità mobili per effettuare i test, su base volontaria, nei pressi degli edifici scolastici”. Secondo la consigliera questo metodo potrebbe favorire “il rapido discernimento di possibili positività all’interno degli istituti scolastici pubblici e paritari, di ogni ordine e grado”.

(Francesca Mezzadri)

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print

Ti potrebbero interessare

Ma dovete riconoscerglielo: come gestione dell’emergenza e specialmente per il

aereo

GENOVA – In Liguria, nel giorno di Ferragosto, sono arrivate

arriverà al porto di Piombino mercoledì 12 giugno mattina alle

CambiaMenti, appuntamenti sulle tematiche della violenza su donne e minori,

La Regione in prima linea per sostenere le vittime dell’usura.

Sento parlare di morte nera in caso si lavori con

Chiudi il menu
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.