EU-ALBANIA: INSIEME CONTRO LE MAFIE

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
pignedoli

Le mafie collaborano tra loro quando possono spartirsi rischi e guadagni

Per il traffico di droga, da tempo mafie italiane e albanesi hanno stabilito alleanze basate sul reciproco interesse, non solo nel nostro Paese, ma a livello europeo. I corrieri e gli spacciatori del “Paese delle aquile” sono ritenuti affidabili e sulla rotta adriatica arriva in Italia la droga proveniente da Turchia e Afghanistan. In Belgio, Olanda e Germania l’alleanza tra mafie – tra qui quella albanese, molto forte – riguarda invece le rotte della droga proveniente dal Sudamerica.
L’Albania, di cui sono in corso i negoziati per l’adesione all’Unione Europea, ha già avviato una serie di riforme nel settore della giustizia.

È necessario che il governo di Tirana fronteggi per tempo la minaccia delle organizzazioni criminali, che nell’entrata nell’UE intravedono l’ennesima occasione.

La collaborazione tra forze di polizia italiane e albanesi va rafforzata ulteriormente e ha già dato i suoi frutti, come nella recente operazione congiunta della Dia di Bari e la polizia di Tirana, che ha portato al sequestro di 6 tonnellate di droga e a 38 arresti, tra cui quello di un magistrato di Valona. Non deve esserci nessuno spazio per la corruzione e le collusioni con la malavita.

E l’Italia, con la sua esperienza nel contrasto delle mafie, può dare il suo contributo al fianco del popolo albanese, con cui il nostro Paese ha rapporti plurisecolari.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print

Ti potrebbero interessare

Milano – Le varianti patogeniche nei geni BRCA1 e BRCA2

gimbe

Il governo si prepara ad approvare, già nelle prossime ore,

Da 28 anni l’Emozione del Natale diventa musica. Il Concerto

Stand Florio dal 4 al 6 luglio 2019 ore 21:00

Filcams cgil LUCCA. Una campagna per i diritti di lavoratori

Daniela Sbrollini non deflette. La senatrice vicentina di Italia Viva

Chiudi il menu
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.