Fase 3, a Firenze stop alla vendita di alcolici dopo le 20

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
movida

Stretta alla vendita di alcolici nel centro storico di Firenze da domani fino al 31 agosto: un’ordinanza anti-movida firmata dal sindaco Dario Nardella prevede infatti il divieto di vendita di bevande alcoliche in qualunque contenitore dalle 20 alle 6, tutti i giorni. L’atto, spiega il Comune, anticipa di un’ora l’orario previsto dal Regolamento per la tutela del centro storico Unesco: per i trasgressori sono previste multe da 25 a 500 euro. Il compito di far osservare l’ordinanza è affidato alla polizia municipale e agli altri agenti e ufficiali di polizia giudiziaria. “Con questa ordinanza aggiungiamo nuove regole – ha dichiarato Nardella -, ma le regole da sole non bastano, bisogna farle rispettare. Ringrazio la polizia municipale e le forze dell’ordine per il lavoro svolto e le invito a svolgere con particolare attenzione l’attività di controllo e sanzionamento di chi sbaglia, anche alla luce delle norme di distanziamento ancora vigenti e fondamentali per la salute e la sicurezza di tutti. Siamo al lavoro per arrivare il prima possibile anche ad una misura sul divieto di vendita da asporto per i locali”, ha concluso il primo cittadino.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print

Ti potrebbero interessare

Sardine due pesi e due misure. Non erano nate per

A distanza di due mesi dall’uscita del contributo intitolato “Il

“Serve lo sforzo di tutti. E’ in gioco la tenuta

L’Antitrust ha avviato un procedimento di inottemperanza nei confronti di

“Difficilmente la lotteria degli scontrini potrà partire a gennaio come

alitalia

Roma – Due miliardi e mezzo in quindici anni. E’

Chiudi il menu
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.