HomeattualitàFit: “la tassa sulla fortuna è una lapide sul gioco pubblico”

Fit: “la tassa sulla fortuna è una lapide sul gioco pubblico”

“In questi giorni si rincorrono voci secondo le quali il Governo, per trovare le coperture necessarie a completare la Legge di Stabilità, avrebbe deciso di tassare tutte le vincite sopra i 25 euro. Se il provvedimento fosse confermato, dovremo probabilmente ricordare questa legge di Bilancio come la legge che ha condannato a morte il gioco pubblico in Italia”. Lo afferma, Giovanni Risso, presidente nazionale della Federazione Italiana tabaccai (Fit) che, nel commentare le nuove coperture previste dalla manovra aggiunge: “se per trovare alcune centinaia di milioni di euro di copertura si affossano prodotti che valgono 15 miliardi e, con essi, i concessionari e la rete di vendita, è evidente che sulla comprensione del gioco e del settore non siamo nemmeno all’anno zero”.

Articoli popolari

Banner 300 x 600