FRIDA BOLLANI MAGONI inaugura la Festa della  Madonna del Mare

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
Frida Bollani Magoni

Venerdì 16 luglio 2021, ore 21:30

Riccione, Giardino di Villa Mussolini

Riccione  – La Città di Riccione inaugura sotto la luna di luglio la tre giorni della Festa della Madonna del Mare (16-17-18 luglio 2021) con il concerto dell’astro nascente della musica italiana, la giovanissima e prodigiosa pianista, polistrumentista e cantante Frida Bollani Magoni che si esibirà in uno dei suoi primissimi concerti. Venerdì 16 luglio, alle ore 21:30, l’ artista accompagnerà il pubblico con il suo pianoforte in un viaggio indimenticabile fatto di sonorità, incanto, voce, così potente nella sua delicatezza, così dolce nella sua interpretazione artistica. Frida, talento raro, reduce dall’emozionante esibizione al Quirinale di fronte al Presidente della Repubblica in occasione delle celebrazioni del 2 giugno, è stata anche ospite speciale della fortunata trasmissione televisiva Rai Via dei Matti numero 0, condotta dal padre, il compositore Stefano Bollani, e dall’attrice riccionese Valentina Cenni. La location scelta per questo attesissimo live riccionese è la Villa Mussolini, un vero e proprio terrazzo sull’ Adriatico, spazio artistico, sede di mostre temporanee, uno dei luoghi più belli e incantevoli della riviera, a pochi passi da viale Ceccarini e dal mare. Al termine del concerto sarà possibile visitare la mostra “Cabine! Cabine! Istantanee di vita adriatica dopo l’ apocalittica nottata. Fotografie dall’ album dei ricordi dei bagnini riccionesi”, realizzata da Riccione Teatro in collaborazione con Associazione per la candidatura Unesco sede di Riccione.

Frida Bollani Magoni, figlia d’ arte, nasce in Versilia il 18 settembre 2004. Da sempre immersa nel mondo dei suoni e della musica comincia a studiare regolarmente pianoforte classico all’ età di sette anni sotto la guida del maestro Paolo Razzuoli, che le insegna la notazione musicale in braille. Ha collaborato più volte con l’ Orchestra Operaia di Massimo Nunzi (Jazz Big Band) sia come cantante che come pianista esibendosi all’Auditorium Parco della Musica di Roma. In qualità di ospite si è esibita al Premio Bianca D’Aponte (concorso per cantautrici) nel teatro di Aversa nel 2017 e alla cerimonia di apertura degli Special Olympics 2018 presso l’ippodromo di Montecatini suonando e cantando davanti a diecimila persone. Si è spesso esibita come ospite a sorpresa nei concerti dei genitori (Petra Magoni e Stefano Bollani) sia in Italia che all’estero. Ha anche esperienza nel mondo del musical avendo partecipato come cantante a: “The Adventures of Peter Pan” e “Jesus Christ meets the Orchestra”. Attualmente frequenta il Liceo Musicale Carducci di Pisa dove studia pianoforte.

La prima parola che ha detto Frida Bollani Magoni non è stata mamma e nemmeno papà. Ma «zitti tutti. Era la strofa di una ninna nanna che mi canticchiava sempre papà per farmi addormentare… si vede che mi ci rivedevo», scherza. E dunque zitti tutti, ora canto io. È successo quando aveva un anno circa e sta succedendo di nuovo adesso, dopo che questa sedicenne piena di grazia e talento ha incantato con la sua voce chi seguiva Via dei Matti numero Zero. È bastata una sera come ospite dello show del papà, Stefano Bollani, e di sua moglie Valentina Cenni, per conquistare un pubblico che mai avrebbe immaginato. (Chiara Maffioletti, Corriere della Sera)

Ingresso libero

Posti limitati nel rispetto delle norme anti-Covid.

Apertura cancelli: ore 20:30.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print

Ti potrebbero interessare

landini

Landini dopo l’incontro al Mise con Giorgetti: “Sul blocco e

Oggi sarò a Bruxelles dove si prospetta una giornata fitta

Altre due prestigiose conferme per il Forum Internazionale della Formazione.

Livorno – Il Comune di Livorno, con l’Assessora Barbara Bonciani,

IVANO TONOLI, SEGRETARIO PARTITO UNIONE CATTOLICA: PER SGRAVARE I REDDITI

“Ringrazio le persone che hanno proposto la mia candidatura al

Chiudi il menu
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.