Giustizia, Siracusano (FI): “Firmo referendum per avere riforma più coraggiosa”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
giustizia

La riforma Cartabia rappresenta un primo passo, ma per cambiare davvero la giustizia in Italia occorre maggior coraggio, con il coinvolgimento del Parlamento e soprattutto con quello dei cittadini.

Per questi motivi ho deciso di firmare i sei referendum radicali sulla giustizia: che possano agire da pungolo nei confronti del governo per fare ancora meglio.

Riforma del Csm, responsabilità diretta dei magistrati, separazione delle carriere, limiti agli abusi della custodia cautelare, abolizione della legge Severino, equa valutazione dei magistrati: questi i punti chiave.

Oggi sarò a Messina, a piazza Cairoli, presso un gazebo organizzato da Forza Italia, per raccogliere le firme e per sensibilizzare la cittadinanza su questi temi.

Riformare radicalmente la giustizia è un traguardo che riguarda tutti noi e che va perseguito con determinazione e in tempi rapidi”.

Così Matilde Siracusano, deputata di Forza Italia e componente della Commissione Giustizia di Montecitorio.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print

Ti potrebbero interessare

Paola è impegnata nell’impresa, partita il 12 maggio da Bologna,

calabresi

Quest’anno è tornato inaspettatamente di attualità questo tema perché appunto

bancomat

“Stiamo lavorando con grande impegno a questa legge di bilancio.

Il maltempo continua ad attanagliare il nostro Paese e dalle

Iniziamo bene la settimana con il nostro mare e il

È stata la mia maestra di prima elemen­tare. Era arrivata

Chiudi il menu
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.