HomesaluteGrazie ancora una volta al lavoro della Guardia di Finanza

Grazie ancora una volta al lavoro della Guardia di Finanza

Che con l’operazione ‘Gluten free’ ha fatto emergere una truffa in ambito sanitario-alimentare: le persone attualmente indagate avrebbero messo in atto un sistema finalizzato ad usufruire dei rimborsi previsti per gli acquisti alimentari delle persone che soffrono di #celiachia.
Il rappresentante della società è stato denunciato dai finanzieri del Comando provinciale di Perugia.
La società, accreditata presso la Asl, avrebbe richiesto i rimborsi previsti dalla normativa e avrebbe frodato, ma questo ce lo confermerà la magistratura, lo Stato e quindi i cittadini: certificando di aver venduto prodotti che in realtà non erano mai stati ceduti. Un vantaggio indebito che pare ammontare a circa 330 mila euro sottratte a chi, le imprese corrette, hanno realmente rilasciato i prodotti seguendo la normativa correttamente.
Sugli #alimenti e la #salute degli alimenti si registrano diverse truffe, purtroppo, e con la crisi causata dal #Covid, che morde l’economia del nostro Paese, rischiano di aumentare anche le truffe sul cibo contraffatto, così come quelle sui farmaci vietati, le mascherine truffa ed a prezzi folli. Speculazioni e raggiri che non possiamo permettere e su cui vigileremo con estrema attenzione.

Articoli popolari

Banner 300 x 600