Homeattualità"Ho assistito a questa crisi di governo surreale"

“Ho assistito a questa crisi di governo surreale”

“Ho assistito a questa crisi di governo surreale. Il 7 agosto ho ricevuto un sms da Salvini che diceva: “vedi che Giuseppe Conte ti deve dire una cosa..”. Fino al giorno prima mi era stato detto, il governo va avanti, impegni agli italani, duriamo cinque anni. Richiamo, mi dice: “questo governo deve cadere, i miei non li tengo più” – Se mi era stato proposto un rimpasto? Sin da giugno avevo detto alla Lega, avete vinto le europee, il Commissario europeo spetta a voi. Hanno fatto melina fino a far cadere il Governo. Evidentemente non avevano a cuore il cambiamento dell’europa. Gli dissi anche, visto che avete a cuore la flat tax e accusate noi di non volerla fare, prendete il ministero dell’economia, non mi interessano poltrone. Facciamo una riorganizzazione delle cariche e potete realizzare ancor meglio quei punti. È finita lei sa come. Dopo la caduta del Governo, dopo la mozione di sfiducia, hanno visto l’Italia a rischio di una tempesta finanziaria, il rischio aumento Iva. Hanno capito di aver fatto una sciocchezza e son tornati indietro, chiedendomi di fare il Presidente del Consiglio di un governo cinquestelle lega. Però le dico, al di là delle ambizioni personali. Ho rifiutato stavolta come un anno e mezzo fa, quando potevo andare da Berlusconi e fare il premier. Ma quando uno fino al sei agosto ti dice andiamo avanti non c’è problema. Il 7 non ti chiama neanche. Ti manda un sms, “vedi che ti devono dire una cosa…” e quella cosa era che si azzera un Governo. Come fai a fidarti più? Non c’è più affidabilità. Lo dico anche agli Italiani”.

giornalista per un giorno

Articoli popolari