Homecultura e spettacoloI 60 anni di Paolo Bonolis: da "Bim Bum Bam" ad "Avanti...

I 60 anni di Paolo Bonolis: da “Bim Bum Bam” ad “Avanti un altro”

Compie 60 anni Paolo Bonolis. Con alle spalle più di 40 anni di carriera, è uno dei conduttori più amati e di maggior successo della tv italiana.

Ha legato il suo nome prima alla tv dei ragazzi con “Bim Bum Bam” negli anni 80, per poi condurre trasmissioni iconiche come “Beato tra le donne”, “Tira & Molla”, “Ciao Darwin”, “Il senso della vita”, “Striscia la Notizia”, “Scherzi a parte” e “Avanti un altro”. Ha all’attivo anche due Festival di Sanremo.

La definizione di conduttore per Paolo Bonolis è sicuramente limitante. Istrionico, sempre sul filo dell’ironia dissacrante, nei suoi programmi costruisce uno spettacolo in cui lui è spesso il mattatore. Spesso spalleggiato da Luca Laurenti, con cui fa coppia da trent’anni, ha creato dei piccoli universi che con il passare del tempo sono diventati dei cult sempre più amati dal pubblico, come “Ciao Darwin” e “Avanti un altro!”.

Come se la sua formazione avvenuta con la tv dei ragazzi, dal debutto di “3, 2, 1… contatto!”, nel 1980 sulla Rai per poi esplodere con il cult “Bim Bum Bam” con cui per otto anni ha tenuto compagnia ai ragazzi dalle frequenze di Italia 1, gli avesse lasciato un incontenibile voglia di giocare, con pochi filtri e soprattutto poche ipocrisie.

Bonolis è stato spesso accusato di fare una tv volgare, spinta a solleticare gli istinti più bassi, ma in realtà nel suo gioco “al ribasso” c’è grande intelligenza e capacità di costruire spettacolo. Alto e basso con Bonolis si toccano in maniera naturale per creare l’effetto comico. A partire dal vocabolario da lui utilizzato, infarcito di termini aulici o desueti che servono ad amplificare l’effetto comico nel contrasto con il contesto in cui vengono pronunciati.

giornalista per un giorno

Articoli popolari