HomeRegioniIL CONCORSO FOTOGRAFICO INTERNAZIONALE NON PUO' MANCARE!

IL CONCORSO FOTOGRAFICO INTERNAZIONALE NON PUO’ MANCARE!

Quando arriva il momento di scattare, gli interessati di tutto il globo terracqueo si mettono sull’attenti, impazientemente vogliosi di immergersi nell’argomento dell’anno
Ore e ore di attenta analisi degli argomenti stanno dietro a quel “Tennistavolo per tutti” che garantirà ai partecipanti una larga meditazione da far confluire in immagini (entro il 30 novembre 2021) con la speranza di ammaliare i componenti della giuria.
Non sembra vero, ma il Concorso Fotografico Internazionale “Obiettivo Tennistavolo”, da un’idea del presidente giallo blu Simone Carrucciu, si è già moltiplicata in undici edizioni. Una in meno rispetto a quella del Trofeo Internazionale “Città di Norbello” che, l’otto dicembre 2021, nel suo programma di sport d’élite e intrattenimenti vari prevede come tradizione, la proclamazione delle migliori tre foto tra quelle pervenute all’indirizzo info@tennistavolonorbello.it.
Chi ancora non si è concesso ad un’esperienza di questo tipo, trova tutte le indicazioni del caso sul sito www.tennistavolonorbello.it. Alla soddisfazione di essere stati prescelti rispetto ad altri, si associa anche il premio nudo e crudo che stavolta si condensa in tre buoni acquisto.
Non passano in secondo piano gli appuntamenti agonistici. Le due compagini di A1 femminile e maschile, tra sabato sera e domenica mattina, terranno col fiato sospeso i tifosi norbellesi.
“Quella autunnale è una stagione particolarmente intensa per la dirigenza gialloblù – argomenta Simone Carrucciu – ma come sempre ci impegneremo al massimo per raggiungere gli obiettivi prefissati.”
GARA MOLTO SENSIBILE
Padrone di casa ancora all’asciutto, ospiti con appena un punto in cascina. Insomma, per come è adesso la classifica di entrambe, probabilmente trattasi di scontro salvezza con tutte le conseguenze del caso. Le norbellissime parteciperanno alla sfida con l’italiana Giulia Cavalli, l’italo – ungherese Krisztina Nagy, e poi le due straniere Tatiana Kukulkova (Slovacchia) e Offiong Edem (Nigeria). Tutto può succedere, come nella precedente uscita quando in extremis si è evitata la sconfitta con l’Eppan. Per contro la società lombarda risponde con l’italo – cinese Xuelan Wang (n. 12 della classifica italiana), l’ex Castel Goffredo Elisa Armanini (n. 15), Elettra Valenti e Marianna Petenzi.
SI SALVI CHI PUO’
“Mamma che paura, c’è l’Apuania”. Chissà in quanti si spaventano quando sanno di rapportarsi con la vincitrice di cinque scudetti negli ultimi otto anni, 2021 compreso. Ci sarebbe il tanto di darsela a gambe levate, ma i tesserati norbellesi sono di tempra robusta e se devono combattere anche con le polveri bagnate non pensano mai al peggio. Per la sfida impari il tecnico Eliseo Litterio non avrà ancora a disposizione la migliore formazione. Il gruppetto che partirà verso la Toscana sarà composto dal nuovo innesto russo Pavel Tarutin, classe 1999, insieme al suo connazionale Sergei Mokropolov e l’italiano doc Pasquale Vellucci. Gli scudettati apuani hanno una ampia scelta tra Mihai Bobocica, Leonardo Mutti, rispettivamente n. 2 e 4 d’Italia, il russo Aleksandr Shibaev, lo slovacco Lubomir Pistej, il giapponese Fumiya Igarashi e il croato Andrej Gacina (Croazia).
La curiosità di vedere all’opera Pavel Tarutin è tanta: il russo ha già preso confidenza con l’ambiente norbellese e spera tanto di non deluderlo.
SERVE OSSIGENO
Tra adolescenti arrembanti e piccoli lanuseini prestati alla causa sarrabese non sarà facile domare la furia locale che già veleggia a punteggio pieno.
Il Tennistavolo Norbello risponde ugualmente con l’altra metà del cielo: Eleonora Trudu e Martina Mura si uniranno ad Antonello Ledda e Giuseppe Mele.
giornalista per un giorno

Articoli popolari