«Il Green pass è come la stella gialla per gli ebrei. Dal campo di concentramento, al ghetto di casa nostra»

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
paolo-becchi

COVID / Paolo Becchi intervistato da MOW: «Il Green pass è come la stella gialla per gli ebrei. Dal campo di concentramento, al ghetto di casa nostra»

Milano – Paolo Becchi, filosofo e professore ordinario del diritto presso l’Università di Genova, interrogato da MOW (mowmag.com) e senza edulcorare i termini, risponde in merito al Green Pass: «il passaporto vaccinale porta alla prima grande discriminazione nel secondo dopoguerra, dopo quella degli ebrei. I vaccinati hanno il Green pass come segno di riconoscimento, i non vaccinati una stella gialla sulla giacca – sottolinea al magazine lifestyle di AM Network  – L’unica differenza è che con la stella degli ebrei finivi nel campo di concentramento, con la stella di non vaccinato nel ghetto di casa tua». E, circa l’idea di ricalcare la proposta francese del governo Macron e rendere il pass vaccinale un obbligo per i cittadini, Paolo Becchi si conferma concorde con la Lega: «Salvini ha detto che è contrario alla proposta di Macron e ha ragione. Ora però vediamo cosa ottiene dal governo – ricorda il professore di filosofia, che invita i cittadini ad analizzare l’attualità dei fatti – si parte dalla tazzina di caffè vietata al bar, per arrivare al divieto di lavorare e andare a scuola, senza il pass. Vediamo sino a che punto vuole spingersi Draghi.»
https://mowmag.com/lifestyle/paolo-becchi-il-green-pass-e-come-la-stella-gialla-per-gli-ebrei-dal-campo-di-concentramento-al-ghetto-di-casa-nostra

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print

Ti potrebbero interessare

Roma. – “Altre cattive notizie per l’industria italiana. A dicembre,

Ripristino, conservazione e parziale completamento dei terrazzamenti e dei muretti

Nella notte Nba vincono le duesquadre di Los Angeles: i

meloni

Anche il “cazzaro verde in un momento di difficoltà per

governo

Che fessi che sono i nostri imprenditori, costretti a improvvisare

Il presidente della Lombardia, Attilio Fontana, nel suo intervento al

Chiudi il menu
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.