IL PRESIDENTE TRUMP CHIEDE DI EFFETTUARE IL TEST ANTIDROGA PRIMA DEL PRIMO DIBATTITO CON BIDEN

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
trump

Il presidente Donald J. Trump ha chiesto di effettuare un test antidroga prima del primo dibattito presidenziale che si terrà a fine settembre tra lui ed il candidato democratico Joe Biden.

La inusuale richiesta è avvenuta nel corso di una intervista avvenuta nello Studio Ovale con il The Washington Examiner, durante la quale Trump ha parlato di un “sospetto” miglioramento delle perfomance di Biden nel corso dell’ultimo dibattito presidenziale del ciclo delle primarie democratiche contro Bernie Sanders a marzo.

Trump non ha però portato alcuna prova del fatto che questo miglioramento fosse dovuto all’uso di droghe o farmaci da parte del candidato democratico. Queste le parole del presidente nell’intervista in oggetto:

“Nessuno pensava che fosse in grado di vincere, visto che le perfomance nei precedenti dibattiti erano state penose. Francamente, la sua migliore performance è stata quella contro Bernie. Noi intendiamo chiedere, tra le altre cose, di effettuare un test antidroga per questo motivo. Non che sia stato Winston Churchill, perchè non lo era, anzi è stato un dibattito normale e noioso, sia chiaro. Nulla di meraviglioso è accaduto durante quel dibattito”.

Trump ha poi aggiunto:

“Io non so come possa essere stato così incompetente nei dibattiti precedenti e poi all’improvviso OK contro Bernie. Il mio punto di vista è che se andate indietro e vedete le altre perfomance, sono state davvero penose. Lui non era neppure coerente, invece con Bernie si. Per questo intendiamo chiedere di effettuare il test antidroga”.

Il presidente ha tenuto a specificare che le sue parole derivano solo dalle sue osservazioni personali e non da informazioni ricevute di soppiatto dalla campagna di Biden: “E vi posso garantire che sono molto bravo in questo”, ha aggiunto.

La campagna di Biden non ha voluto finora rispondere a questa nuova provocatoria richiesta del presidente, che arriva dopo che più volte in passato Trump e la sua campagna per la rielezione hanno messo in dubbio le facoltà mentali di Biden, spesso sottolineando le sue passate gaffe verbali.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print

Ti potrebbero interessare

Causa Covid 19 l’evento si riorganizza per l’edizione 2020 dal

ASSESSORE BOTTACIN, “OBBIETTIVO IN TUTTO IL VENETO È CONTRASTARE EFFETTI

IL BANCHIERE EUROPEO E SCRITTORE, QUESTA SERA AL TG 4

morra

“Quanto più la maggioranza è allargata, tanto più la coesione

Bersaglio di cori offensivi (“Balotelli figlio di…”), alla mezz’ora della

Centoquaranta persone muoiono su un traghetto che andava ad Olbia:

Chiudi il menu
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.