ISOLE MINORI – Porti, fondi a Ustica, Favignana e Marettimo

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
sicilia

Lavori in corso a Ustica e risorse fresche per Favignana e Marettimo. Dopo l’intervento dell’assessorato regionale alle Infrastrutture, è già ben avviato il cantiere di ripristino della banchina Santa Maria a Ustica, opera da 160mila euro. L’infrastruttura era già stata oggetto di interventi manutentivi dopo lunghi anni di attesa da parte dei cittadini dell’isola.
«Entro un mese – dichiara l’assessore regionale Marco Falcone – sarà ripristina la piena funzionalità dell’attracco e sarà così possibile ripartire più efficacemente il flusso di imbarcazioni in arrivo e in partenza da Ustica».
Due stanziamenti da parte del Governo Musumeci si sono inoltre concretizzati a favore delle isole di Favignana e Marettimo, per un investimento totale di 73mila euro. A Favignana verranno rinnovati i respingenti all’attracco degli aliscafi; a Marettimo verrà invece installato un nuovo supporto di appoggio per il portellone di attracco delle imbarcazioni. «Le isole minori sono autentiche perle dall’inestimabile valore naturalistico e turistico per la Sicilia – aggiunge Falcone – e per questo il Governo regionale ha scelto di investire con decisione sulle infrastrutture in tali luoghi, riservando alle isole la cura e le attenzioni che meritano e quegli interventi concreti al centro degli appelli delle popolazioni locali».
Infine, a Lampedusa, si stanno concludendo positivamente le prove di carico curate dai tecnici dell’assessorato alle Infrastrutture che, dopo i lavori dei mesi scorsi, consentiranno a breve di riaprire gli approdi di Cala Pisana e del Molo commerciale dell’isola.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print

Ti potrebbero interessare

Ieri mattina all’alba, col solito imponente assetto, è stato dato

Leggo di buon mattino l’intervista di Raffaella Paita, Partito Democratico.

Atterrano oggi a Milano 65 cubani: medici, infermieri, tecnici specializzati

sileri

“Mi preoccuperei se tra 10 giorni in Italia non dovesse

MARZO 2020 – “Noi non possiamo più aspettare, nei prossimi

nesci

Il Ministero dell’Istruzione ha appena pubblicato un avviso che mette

Chiudi il menu
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.