HomeattualitàLa Città Metropolitana di Torino istituirà un proprio Corpo di Polizia locale

La Città Metropolitana di Torino istituirà un proprio Corpo di Polizia locale

Il Regolamento che disciplinerà l’attività del nuovo organismo è stato approvato all’unanimità oggi dal Consiglio Metropolitano.
Soddisfatti il vicesindaco metropolitano Marco Marocco e la consigliera delegata all’ambiente Barbara Azzarà dopo un lungo lavoro che vuole confermare e valorizzare, potenziandola, la funzione del personale di vigilanza e controllo del nostro Ente
Quanto prima partirà la procedura per attribuire l’incarico di comandante del nuovo corpo di #polizialocale.
Il Corpo di Polizia Locale Metropolitana svolgerà attività di educazione, prevenzione, contrasto e repressione dei comportamenti previsti e puniti da leggi, regolamenti e disposizioni su tutela e valorizzazione dell’ambiente, attività ispettiva e di vigilanza sulla qualità dell’aria e delle acque, sui rifiuti, sull’energia, le aree protette e i siti Rete Natura 2000, sugli incendi boschivi, le cave e le attività estrattive, glianimali da affezione, iltrasporto privato sulla viabilità metropolitana, il rispetto delle disposizioni in materia di circolazione stradale, tutela e gestione della fauna, educazione, prevenzione, contrasto e repressione delle violazioni relative alle discipline regolanti le funzioni delegate dalla Regione Piemonte in materia di caccia e pesca, attività e controlli inerenti la fauna selvatica, raccolta dei funghi epigei e ipogei, raccolta dei minerali, assetto forestale, patrimonio escursionistico e sicurezza degli sport montani, polizia idraulica, frodi in ambito vinicolo e rilascio dei certificati di iscrizione all’anagrafe vitivinicola.

Chiara Appendino Dimitri De Vita Alberto Avetta Roberto Montà Monica Canalis Maria Grazia Grippo Silvio Magliano Maurizio Piazza Antonio Castello Mauro Fava Paolo Ruzzola Claudio Martano Graziano Tecco Fabio Bianco Sergio Lorenzo Grosso

giornalista per un giorno

Articoli popolari