HomeattualitàL'Esercito Italiano al G20

L’Esercito Italiano al G20

L’impegno dei soldati per la sicurezza del forum internazionale

Nell’ambito del foro internazionale G20 che ha riunito il 30 e 31 ottobre i Capi di Stato e di Governo partecipanti, l’Esercito Italiano ha incrementato con 400 soldati il dispositivo di “Strade Sicure” già operativo a Roma, per contribuire a rafforzare la cornice di sicurezza dell’evento, con particolare riferimento ai siti sensibili istituzionali. I soldati dell’Esercito hanno garantito la sicurezza delle delegazioni presenti nella Capitale, vigilando le aree designate.

Inoltre, sono stati anche schierati 270 militari in concorso alle Forze di Polizia, al fine di potenziare i controlli presso siti frontalieri (terrestri, marittimi e aerei) per esigenze connesse allo svolgimento in sicurezza del citato summit. 

Infine, l’Esercito ha anche fornito supporto sanitario a favore dell’Azienda Regionale Emergenza Sanitaria, attraverso gli assetti del Policlinico Militare Celio che hanno processato i tamponi del personale partecipante, garantendo così il pieno rispetto delle norme per il contenimento della diffusione del covid19.

 

giornalista per un giorno

Articoli popolari