Maxi rissa in carcere: colpi di bastoni, sedie e caffettiere tra dieci detenuti

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
carcere

SANREMO – Una rissa è scoppiata in carcere a Sanremo tra una decina di stranieri, quasi tutti con una condanna definitiva per spaccio di droga. Secondo quanto denunciato dalla Uil Penitenziari, i detenuti si sono affrontati a colpi di bastone, sgabelli e caffettiere.

“Le celle sono state aperte per dare maggiore spazio ai detenuti, in orari diversi da quelli dei passeggi – spiega il sindacalista Fabio Pagani – e il risultato è questo. Bisogna rivedere la sorveglianza dinamica prevista dalla circolare del Dipartimento, effetto della sentenza Torreggiani”. Ancora in fase di accertamento i motivi all’origine della rissa. Alcuni detenuti sono stati medicati per lievi ferite. Presente un solo agente ella polizia penitenziaria, che ha dovuto chiedere rinforzi per riportare la situazione alla calma. “E’ prevista la presenza di un solo agente – conclude Pagani – malgrado le celle restino aperte anche otto ore al giorno”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print

Ti potrebbero interessare

juve

Handanovic para un rigore a Ronaldo, ma CR7 segna sulla

verde

Il quartiere di Porta Romana sarà sempre più dinamico, verde

monopattini

È pronta la campagna di sensibilizzazione all’uso corretto e sicuro

ursula

Si è tenuta la riunione dell’Ecofin, la prima per il

Il centro storico di Tarquinia improvvisamente animato da etruschi a

Secondo i dati Eurostat, nel 2020 i salari degli italiani

Chiudi il menu
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.