Mensa scolastica al lavoro per i poveri

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
Mensa

BELLUNO – Nonostante la chiusura delle scuole, le cucine delle mense scolastiche del Comune di Belluno hanno ripreso i lavori. Da qualche giorno, infatti, viste le difficoltà di organizzarsi nel pieno rispetto delle nuove normative sia per i frati che per i volontari e per gli utenti, i pasti della mensa dei poveri della Parrocchia di Mussoi vengono realizzati dalle cuoche delle mense scolastiche, dipendenti del Comune di Belluno mandate in comando a Camst, la società che gestisce il servizio di mensa in città. «Abbiamo riattivato una delle cucine e richiamato in servizio alcune cuoche che si occupano della realizzazione dei pasti caldi: ora sono al lavoro per preparare i pasti per chi era abituato a frequentare la mensa di Mussoi. – spiega il sindaco Jacopo Massaro – Le pietanze (un primo, un secondo e un contorno) vengono poi portate in parrocchia dove avviene la distribuzione da asporto. In questo modo, abbiamo reimpiegato del personale altamente professionale, che mette a disposizione le proprie capacità per la comunità e, allo stesso tempo, possiamo garantire un servizio con alti standard igienico-sanitari».

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print

Ti potrebbero interessare

Dal 1 luglio, sarà disponibile la piattaforma del Ministero dell’Istruzione,

vaccino

Non è chiaro chi dovrà certificare questa condizione, in cui

ghiacciai

Come finisce un’era glaciale? Uno studio pubblicato oggi su Science

“Così mettiamo tutti i sigilli”. È categorico Gianfranco Vissani sul

Sono riprese ancora oggi tra canti, marce e cortei in

Dopo la valutazione di un tecnico specializzato, è stato necessario

Chiudi il menu
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.