HomeambienteMeteo, nubifragi su più di mezza Italia

Meteo, nubifragi su più di mezza Italia

Da domani e per tutto il weekend più di mezza Italia sarà sotto i nubifragi. Un ciclone in discesa dal Regno Unito raggiungerà il mar Ligure per poi spostarsi, prima verso il Tirreno meridionale e poi in direzione dei Balcani. Nel suo tragitto dispenserà piogge abbondanti o anche molto abbondanti su tante delle nostre regioni.

Già da domani un’intensa perturbazione atlantica interesserà buona parte dell’Italia. Le regioni maggiormente colpite dal maltempo saranno quelle del Nord: Lombardia, Liguria, Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia; anche il Centro sarà piuttosto coinvolto: Toscana, Lazio (maltempo a fino a Roma), Umbria, Sardegna, mentre al Sud a subire le conseguenze peggiori saranno la Campania (attenzione a Napoli) e la Calabria (versante tirrenico).

Sabato le piogge e i temporali si sposteranno proprio al Sud fa sapere iLMeteo.it. Ma sarà domenica che si attiverà una nuova fase di intenso maltempo. Precipitazioni importanti e sotto forma di nubifragio colpiranno in particolare Sardegna, Lazio, Campania, Calabria, Basilicata e Puglia. Nel giro di poche ore su queste aree città potrebbero cadere quantitativi d’acqua fino a 100/150 mm, con il rischio di allagamenti.

I venti rinforzeranno da Maestrale sabato e anche da Libeccio domenica, con raffiche che potranno raggiungere addirittura i 100/120 km/h e che renderanno il mare molto mosso o agitato.

Il team del sito ilmeteo.it avverte che il vortice, alimentato anche dall’aria fredda, farà crollare le temperature e riporterà pure la neve, che scenderà sui rilievi alpini al di sotto dei 1200 metri (specie in prossimità dei confini). Località come San Martino di Castrozza, Bormio, San Candido e Dobbiaco potranno vedere i primi fiocchi di stagione, pur senza accumulo. Situazione diversa invece per Livigno dove sono attesi circa 10 cm di manto bianco.

Articoli popolari

Banner 300 x 600