Omofobia, Faraone (IV): “Pd sdraiato sui pensieri corti degli influencer”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
faraone

Lezioni sui diritti civili non ne prendiamo da nessuno

Abbiamo fatto le unioni civili mentre i grillini ci votavano contro, abbiamo allargato diritti fondamentali a coppie gay che fino ad allora ne erano del tutto escluse e lo abbiamo fatto grazie ad una mediazione politica . Mi insospettiscono quelli che tacciono o che proseguono nel muro contro muro: siamo sicuri che non siano loro a voler affossare tutto ? Italia Viva non chiederà un solo voto segreto : facciamo e faremo sempre tutto alla luce del sole.

Non è più una partita che si gioca solo al Senato : è un patto che deve fare tutta la politica , con un’intesa e un iter rapido alla Camera.

A parole dicono tutti che vogliono portare a casa la legge ma poi si fermano sulle posizioni ideologiche: noi abbiamo proposto modifiche di buonsenso riprese dalle osservazioni di importanti costituzionalisti che certo non possono dirsi omofobi.

Il Pd ha smesso di essere un partito riformista : mai mi era capitato di vedere un gruppo dirigente del partito dove per anni ho militato che dicesse che una legge non può essere migliorata. O che si limitasse a retwittare i pensieri corti degli influencer.

I veri riformisti non si sdraiano sui pensieri corti e comodi dei cacciatori di like, così il presidente dei senatori di Italia Viva Davide Faraone a Rainews24.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print

Ti potrebbero interessare

“Guardi bene, lo tsunami sta per arrivare quindi stia ben

Re-inventare il centrodestra deve essere la nostra priorità: possiamo farlo

capone

Il Paese non può correre il rischio di una catastrofe

g20

Eccoci qui. Senza volti, senza nomi, senza identità. Ci hanno

Zlatan Ibrahimovic ha detto sì al Milan. Secondo quanto riporta

La stagione 2019 ha portato bene all’ASD Sardinia Open di

Chiudi il menu
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.