HomeattualitàPnrr, Bordo (Pd): "In manovra segnale forte per sindaci Sud"

Pnrr, Bordo (Pd): “In manovra segnale forte per sindaci Sud”

Hanno ragione Gaetano Manfredi e i sindaci del Mezzogiorno: è molto difficile spendere gli 80 miliardi del Pnrr destinati al Sud in assenza di un piano straordinario di assunzione di nuovo personale nei comuni

Negli ultimi anni tanti enti locali, per via dei tagli ai trasferimenti, sono stati costretti a dimezzare il personale, con la conseguenza di non riuscire in molti casi neanche ad assicurare i servizi minimi essenziali e persino l’ordinaria amministrazione.

È dunque necessario colmare il vuoto di tante piante organiche e procedere quanto prima all’assunzione di competenze per la progettazione degli interventi e l’accesso ai bandi previsti dal piano nazionale di ripresa e resilienza.

Senza un investimento massiccio su figure professionali qualificate, corriamo il rischio concreto di non riuscire ad utilizzare tutte le risorse messe a disposizione dall’Unione europea per far ripartire il Paese e soprattutto il Mezzogiorno. Il Pd è impegnato perché già dalla prossima Legge di bilancio arrivi un segnale di attenzione molto forte nei confronti del Mezzogiorno e dei comuni”.

Così il deputato dem, Michele Bordo, responsabile Mezzogiorno del Pd.

giornalista per un giorno

Articoli popolari