HomeesteroRAMA - DRAGHI, PIENA INTESA SU COOPERAZIONE BINAZIONALE E INTEGRAZIONE UE DELL'ALBANIA

RAMA – DRAGHI, PIENA INTESA SU COOPERAZIONE BINAZIONALE E INTEGRAZIONE UE DELL’ALBANIA

Formalizzata a Roma la creazione di un comitato economico congiunto tra i due Stati

Il Premier italiano ha ricordato lo storico legame culturale e affettivo italo albanese e ringraziato il Capo del governo del Paese adriatico per la solidarietà medica all’Italia durante la prima ondata pandemica

Un comitato economico congiunto tra Italia e Albania avrà il compito di rafforzare le condizioni favorevoli alla crescita degli investimenti diretti realizzati oltre Adriatico dal nostro Paese.
Questo è stato uno dei punti centrali dei colloqui che si sono svolti a Roma, nella giornata di questo mercoledì, tra il Premier d’Albania Edi Rama e il Capo del governo italiano Mario Draghi.
Si tratta del primo summit tra i due Presidenti del Consiglio, da quando Draghi è insediato a palazzo Chigi e Rama ha formato il proprio terzo Esecutivo dopo la netta vittoria alle politiche della passata primavera.

Uno scambio di considerazioni immediatamente amichevole e nel segno della reciproca stima, con Draghi che ha elogiato Rama per la propria ottima padronanza della lingua italiana.
Il capo del governo albanese ha ricordato quindi l’importanza della presenza dell’Italia nel tessuto sociale del Paese balcanico, dal punto di vista commerciale e del ruolo crescente di imprenditori, professionisti e anche di cittadini pensionati. Relazioni che sono destinate a intensificarsi nel mentre che andrà avanti il cammino di integrazione europea dei Balcani occidentali di cui la stessa Albania è porta naturale di ingresso.

I due capi di governo hanno sottolineato che sarà consolidata la collaborazione nei campi della sicurezza, della giustizia e dell’efficienza amministrativa, e nel fondamentale settore educativo e di alta formazione nell’agricoltura, nella medicina, nell’educazione tecnica e manageriale delle giovani generazioni Albanesi. Non a caso il Premier Rama ha iniziato il terzo mandato di governo istituendo uno specifico ministero dell’educazione giovanile.

Il comitato economico congiunto avrà la funzione di fare crescere il ruolo dell’industria italiana in Albania negli ambiti strategici della trasformazione, dell’ambiente e dell’energia, per cogliere le opportunità della transizione ecologica e del green deal.

giornalista per un giorno

Articoli popolari