Riecco D’Alema: “Salvini è fascista, la Lega no. Si batte solo insieme ai 5 Stelle”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
dalema

Roma  – “La Lega non è fascista, ma Matteo Salvini sì“. Parola di Massimo D’Alema che rilancia la solita classica alleanza di centrosinistra per battere le destre e salvare l’Italia. La sinistra deve allearsi con chiunque sia disposto ad evitare che Salvini vinca le elezioni. E’ questo il succo dell’intervista di D’Alema al Fatto Quotidiano, in cui, all’indomani del voto in Emilia-Romagna, l’ex premier invoca un’alleanza duratura tra centrosinistra e M5S per sconfiggere Salvini il “neofascista” nella riedizione del bipolarismo destra-sinistra.
“Pd da solo contro tutti farebbe nascere bipolarismo zoppo”

Ecco perché l’ex dirigente comunista mette in guardia dalla tentazione di “liquidare i 5 Stelle”, perché “il Pd da solo contro tutti farebbe nascere solamente un bipolarismo zoppo”. “Non c’è alternativa, altrimenti si consegna il Paese a Salvini”, ribadisce D’Alema. A tal proposito le parole usate da D’Alema sono a dir poco esagerate: “Il leader leghista – secondo lui – è portatore di un messaggio ideologico forte, che evoca la percezione di un pericolo. Io non penso che stia tornando il fascismo, né che la Lega sia fascista ma in Salvini emergono tratti di una cultura ed un comportamento neofascista. Questo è altro rispetto alla tradizione leghista e ha introdotto una carica di violenza nella società italiana“.

Ecco fatto: di fronte a un mostro del genere, i “compagni” non possono che unirsi per salvare il Paese, come fu con Prodi contro Berlusconi. Non a caso il segretario del Pd Nicola Zingaretti è esattamente sulle stesse posizioni di D’Alema, visto che ha proposto un’alleanza con i 5 Stelle per le regionali di primavera. Insomma, anche se ha perso in Emilia-Romagna, Salvini fa ancora paura. Ma a far più paura è l’idea di perdere la poltrona.

Adolfo Spezzaferro

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print

Ti potrebbero interessare

Purtroppo, da qualche anno a questa parte, i pensionati sono

Dall’Africa all’Europa passando per il mar Mediterraneo: gli uomini e

La posizione dei 5 stelle e’ stata espressa al termine

Slitta la tappa di Bergamo, infatti, con la promessa di

Nell’ordinanza appena firmata dal Presidente Giani abbiamo ribadito alcuni punti

Storia di ordinario malcostume italiano e non solo… Sono passati

Chiudi il menu
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.