HomeattualitàRutelli: "Biden ha un grande affetto verso l'Italia"

Rutelli: “Biden ha un grande affetto verso l’Italia”

Biden è “aperto e sensibile”, e tra i leader americani “è uno dei più favorevoli all’Europa, con un tratto di grande affetto verso l’Italia”. Lo dice in un’intervista a Il Messaggero l’ex sindaco di Roma, attuale presidente dell’Anica Francesco Rutelli, che ha incontrato diverse volte il nuovo presidente designato.
“A Roma, non posso dimenticare i suoi commenti sui Fori Imperiali che mi rivolse come ex sindaco – aggiunge -. Il giorno prima, aveva incontrato il presidente Napolitano e gli aveva detto: se rinasco, voglio rinascere italiano”.
Rutelli respinge il soprannome di Sleepy Joe, usato da Trump, per il nuovo presidente Usa: “E’ rapido e spiritoso. Certo ha i suoi anni. E l’America che va a governare è profondamente cambiata con il trumpismo. L’internazionalismo democratico, di cui lui era uno degli alfieri, non tornerà. Oggi Biden deve fare i conti con un’agenda sociale americana, più rivolta alle questioni interne dell’economia e del lavoro”.
Biden, una volta eletto, ricorda l’ex leader del centro sinistra, sarebbe il secondo presidente cattolico romano degli Stati Uniti, dopo Kennedy: “Questa è una cosa enorme. Gli altri presidenti per lo più sono stati cristiani episcopali, presbiteriani, battisti, metodisti o non affiliati. Ed è così rispettato Biden, nel suo essere cattolico romano, che nessuno lo ha contestato quando ha celebrato le nozze gay di due suoi collaboratori”.

Articoli popolari

Banner 300 x 600