Homecultura e spettacolo"Sacrae Scenae" festival sulla devozione popolare di Ardesio

“Sacrae Scenae” festival sulla devozione popolare di Ardesio

premia la Città metropolitana di Torino per il filmato su S. Eldrado e Novalesa

TORINO – Grande soddisfazione in Città metropolitana di Torino per l’ambito riconoscimento ottenuto dalla Direzione Comunicazione, rapporto con i cittadini e il territorio alla 1 ^ edizione di “Sacrae Scenae” il festival cinematografico nazionale dedicato alla devozione popolare.

Il filmato prodotto era dedicato a Novalesa, all’Abbazia di proprietà del nostro Ente e alla processione di S.Eldrado annullata nel 2020 a causa del coronavirus: era candidato insieme ad altre 60 opere provenienti da 10 Paesi, è stato selezionato insieme ad altre 21 opere ed ha ricevuto dalla Giuria una importante menzione d’onore.

La cerimonia di premiazione si è tenuta ad Ardesio (BG) domenica 30 agosto.

Il Festival è stato organizzato da Vivi Ardesio, la Pro Loco di Ardesio, il Comune di Ardesio, la Parrocchia di Ardesio e l’Associazione Cinema e Arte con l’obiettivo di valorizzare a livello nazionale il Santuario della Madonna delle Grazie di Ardesio, già sede di cammini e pellegrinaggi in devozione alla Madonna, con un evento culturale unico in Italia per far conoscere, attraverso il cinema, le varie iniziative popolari legate al mondo delle devozioni in tutte le sue forme e peculiarità.

Online sul canale YouTube di Città metropolitana, il filmato “La processione che non c’è” ha la durata di 14 minuti e propone le testimonianze del priore dell’Abbazia padre Marco Mancini, del direttore del centro culturale diocesano di Susa don Gianluca Popolla, del parroco di Novalesa don Luigi Crepaldi, del presidente della Associaizone Segusium Germano Bellicardi e di Battistina Provenzale, arzilla abitante di Novalesa che recita in francoprovenzale una storica preghiera al santo protettore Eldrado.

Per vedere il filmato

 

giornalista per un giorno

Articoli popolari