HomeattualitàTravaglio: “Burioni in silenzio stampa? Non ci credo”

Travaglio: “Burioni in silenzio stampa? Non ci credo”

“Burioni in silenzio stampa? Non ci credo”. Marco Travaglio, ospite di Un giorno da pecora, risponde così alla domanda sul silenzio stampa annunciato da Roberto Burioni. “Ve lo vedete Burioni che sta zitto fino a fine anno? Forse semplicemente perché ha chiuso Fazio. Lo vedevo abbastanza fisso lì. Il mio virologo preferito? Maria Rita Gismondo, perché scrive sul mio giornale. Rezza non mi dispiace e anche Galli”, dice Travaglio indicando i suoi esperti preferiti.

Si parla poi di querele, compresa quella annunciata dal governatore della Lombardia, Attilio Fontana, nei confronti del Fatto Quotidiano per un articolo relativo ad un’inchiesta di Report. “Contavo le querele fino a quando le prendevo solo io. Da quando sono direttore, da 5 anni, le prendo pure per gli articoli degli altri, ho perso il conto. Non mi interessa chi crea casini, mi interessa chi le vince e chi le perde. Siamo abituati a verificare le notizie. Quello che continua a crearmi più casini continuo ad essere io”.

Articoli popolari

Banner 300 x 600