Una statua per Lucio Dalla in Piazza Cavour

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
lucio dalla

I giardini di Piazza Cavour, la Piazza Grande dell’omonima canzone, saranno il luogo in cui Lucio Dalla dimorerà per sempre, pronto ad accogliere chi vorrà fermarsi e sedersi accanto a lui a riposare, a pensare o a osservare, come Lucio faceva in giro per la città, raccogliendo i frammenti di vita che diventavano poi, molto spesso, canzoni.

BOLOGNA – La scultura è opera dell’artista Antonello Paladino ed è stata donata al Comune di Bologna da Lino Zaccanti, cugino ed erede di Lucio Dalla che, legato all’artista da un particolare rapporto di affetto, oltre a condividere con i cugini l’omaggio della lapide che verrà successivamente posata, ha voluto rendere anche un personale tributo alla memoria di Lucio Dalla e alla città di Bologna e ha personalmente curato la posa dell’opera approvata dalla Soprintendenza. Ora l’opera entra a far parte del patrimonio del Comune di Bologna che ne assicurerà la conservazione negli anni.

“Ricordo quando con Lucio e tanti amici giocavamo nel giardino di Piazza Cavour, – dice Lino Zaccanti – eravamo bambini, portavamo i calzoni corti e questo era per noi il centro dell’universo. A Lucio la mia famiglia ed io siamo sempre stati molto legati ed era importante per me provare a restituirgli con questo omaggio tutto l’affetto che ci ha sempre dimostrato. Mi emoziona vedere questo mio desiderio finalmente realizzato e sono felice di poter contribuire a ricordare questo grande uomo e questo grande artista”.

L’intento della Fondazione Lucio Dalla è di accogliere, condividere e dare vita ad un grande ricordo corale, diffuso e articolato in iniziative diverse. Certamente nelle celebrazioni del prossimo biennio, con il decennale della scomparsa e gli ottanti anni dalla nascita, Bologna sarà centrale, ma il desiderio della Fondazione è quello di dare al ricordo e al racconto un respiro ampio, con un coinvolgimento di tutta l’Italia.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print

Ti potrebbero interessare

«Avevamo chiesto discontinuità e ci hanno riproposto la fotocopia del

salvini

La Bestia probabilmente lo avrà anche messo in conto, ma

sardine

Una premessa. Come apòta ho deciso di utilizzare indifferentemente CODIV

migranti

Tornano a salire le domande d’asilo in Ue: nel 2019

Iss, 119.000 solo durante la settimana passata, specie bambini Non

rosolen

Udine – Flessibilità oraria, percorsi specifici di formazione, misure innovative

Chiudi il menu
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.