HomeambienteUnesco: "La Grande barriera corallina è in pericolo"

Unesco: “La Grande barriera corallina è in pericolo”

L’annuncio ha già innescato un braccio di ferro tra l’Unesco e Canberra

L’Australia impugnerà la decisione dell’Organizzazione delle Nazioni Unite di includere la Grande Barriera Corallina – il maggior sistema corallifero del mondo, più grande dell’Italia – nella lista del Patrimonio mondiale in pericolo.

Terreno di scontro è la bozza sullo status dei vari luoghi dichiarati Patrimonio dell’Umanità che chiede al governo australiano impegni “più forti e chiari” per proteggere lo stato della Grande Barriera Corallina (estesa per 2.300 chilometri al largo della costa nord-orientale dell’Australia), inclusa nel patrimonio mondiale dal 1981 e minacciata dal cambiamento climatico. In particolare l’Unesco chiede il “miglioramento della qualità dell’acqua”.

Secondo le organizzazioni ambientaliste, la raccomandazione denuncia la mancanza di volontà del governo di Canberra di ridurre le emissioni responsabili dell’effetto serra. “Sono d’accordo che il cambiamento climatico globale è la più grande minaccia per le barriere coralline del mondo, ma è sbagliato, a nostro avviso, designare la Grande barriera corallina meglio gestita al mondo in un elenco di siti in pericolo”, ha osservato il ministro australiano dell’ambiente Sussan Ley.

giornalista per un giorno

Articoli popolari