BCE, secondo semestre? peggio del primo: crollo del Pil sino al 12%

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
lagarde

Gli effetti delle misure di contenimento dovute all’epidemia Covid-19, potrebbero avere un impatto maggiore nel secondo semestre 2020. Lo ha detto la BCE.

L'”impatto massimo” della pandemia di Covid-19 nella Ue potrebbe manifestarsi nel secondo semestre del 2020 e provocherà una flessione del Pil dell’Eurozona compresa fra -5 e -12%. Lo ha reso noto la BCE nel Bollettino Economico rilasciato questa mattina.

La ripresa avverrà con “la graduale rimozione delle misure di contenimento porterà una ripresa dell’attività economica la cui rapidità e portata restano tuttavia fortemente incerte”. La Banca centrale farà “tutto ciò che è necessario” per sostenere l’area euro.
Lagarde pronta ad aiutare l’Europa con ogni mezzo disponibile
Nel primo trimestre il Pil in termini reali dell’eurozona ha subito una brusca contrazione con un calo del 3,8% rispetto al periodo precedente, a causa dell’impatto delle misure anticoronavirus sull’attività economica. Ma il secondo trimestre del 2020 non andrà meglio.

“Il brusco ripiegamento dell’attività economica ad aprile suggerisce che tale effetto sarà probabilmente persino più grave nel secondo trimestre. Tenuto conto dell’elevata incertezza riguardo alla durata della pandemia, e’ difficile prevedere la probabile entità e durata dell’imminente recessione e della successiva ripresa”, si legge nel bollettino della BCE.

La BCE continuerà a sostenere i Paesi dell’eurozona con l’acquisto di debito pubblico nell’ambito del programma per l’emergenza pandemica PPEP e con politiche monetarie “incisive e mirate” che sin dall’inizio di marzo “hanno fornito un sostegno essenziale all’economia dell’area dell’euro”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print

Ti potrebbero interessare

travaglio

Accade ciclicamente di dimenticarsi cos’è la “destra” italiana. Poi per

Secondo quanto emerso dalla nota stampa divulgata questa mattina da

Presentata  l’ordinanza emessa dalla Regione Lazio per far fronte all’emergenza

Milano – La musica per sfondare tra i giovani oggi

feltri

Le donne del Parlamento sono molto seccate poiché nella formazione

Nel 2019 sono stati 172.183 gli incidenti stradali con lesioni

Chiudi il menu
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.