HomeesteroBiden ammorbidisce la proposta sulla tassazione

Biden ammorbidisce la proposta sulla tassazione

Un piccolo sollievo per le sorti future del mercato azionario è giunto dalla notizia che Biden ha modificato la proposta di aumento delle aliquote fiscali, con l’ipotesi di istituire un minimo al 15% invece di alzare la corporate tax dal 22 al 28%.

Da alcuni studi emerge che 116 aziende dell’S&P 500 hanno pagato un’aliquota effettiva inferiore al 15% l’anno scorso: la preferenza dei mercati è evidente e la proposta rappresenta un primo tentativo di andare incontro ai Repubblicani ai fini del raggiungimento di un accordo.

Nel frattempo, gli USA proseguono la loro competizione tecnologica con la Cina, con Repubblicani e Democratici uniti per approvare un piano di investimenti da quasi $250 miliardi in tecnologia e ricerca scientifica. Infatti, il Senato ha dato via libera ad un testo di legge che prevede $190 miliardi di spesa in tecnologia e ricerca e ben $50 per la fabbricazione di chip e semiconduttori, un potente catalyst per il tema di investimento.

giornalista per un giorno

Articoli popolari