HomeesteroBiden lancia programma di investimenti per farmaci anti Covid

Biden lancia programma di investimenti per farmaci anti Covid

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden intende investire miliardi di dollari in pillole antivirali per trattare il Covid-19 e rendere gli Stati Uniti pronti a combattere futuri virus in grado di scatenare nuove pandemie.

Lo hanno annunciano funzionari del governo di Washington, precisando che sono stati stanziati oltre 3 miliardi di dollari nel “Programma antivirale per le pandemie” che punta a sviluppare e velocizzare la produzione di nuove terapie per il Covid-19 in grado di ridurre malattie gravi e morti. L’obiettivo è di averli pronti entro la fine dell’anno.

Si tratta di farmaci simili a quelli che vengono utilizzati per l’Hiv, l’influenza, l’epatite C. Rappresenta una “linea difensiva contro altre cose inattese come le varianti fonte di preoccupazione”, ha osservato Anthony Fauci durante la conferenza stampa della task force della Casa Bianca. “Avere a disposizione entro l’anno ulteriori medicinali antivirali autorizzati dall’Fda (Food and Drug Administration) rappresenterebbe un’importante pietra miliare nell’ambito dell’impegno in corso per combattare il Covid-19”, si legge in una nota del dipartimento della Sanità americano.

Sarà data la priorità a 19 agenti terapeutici per la sperimentazione nei test clinici per trattare i pazienti infettati dal Covid-19. Il Programma antivirale per la pandemia, che ricorda l’operazione Warp Speed lanciata da Donald Trump per accelerare la produzione del vaccino, servirà anche a creare una piattaforma per la sperimentazione di terapie e medicinali antivirali che rendano gli Stati Uniti pronti nel caso si verificasse un’altra pandemia. I fondi stanziati da Biden arrivano dall’American Rescue Plan approvato lo scorso marzo.

Di questi 3 miliardi (3,2 per la precisione) almeno 300 milioni saranno destinati alla ricerca, 1 miliardo andra’ alla valutazione clinica e pre-clinica, 700 milioni andranno allo sviluppo e alla produzione, un miliardo agli Antiviral Discovery Centers for Pathogens of Pandemic Concern per accelerare la scoperta di nuovi farmaci antivirali.

“Siamo molto ottimisti sul fatto che questo programma alla fine avrà successo come il programma di successo lanciato per Hiv e l’epatite C”, ha osservato Fauci, precisando che si tratta di cure complementari al vaccino per persone con particolari condizioni che le rendono vulnerabili. Secondo la task force per il Covid della Casa Bianca, attualmente è pienamente vaccinato il 54,8% della popolazione americana. Ad oggi, il Remdesivir, inizialmente utilizzato contro l’Ebola, e’ l’unico antivirale che ha ottenuto il via libera dell’Fda per trattate i malati di Covid-19.

giornalista per un giorno

Articoli popolari