Homeattualità"CONFINDUSTRIA CHIEDE, IL GOVERNO OBBEDISCE"

“CONFINDUSTRIA CHIEDE, IL GOVERNO OBBEDISCE”

È il titolo della conferenza stampa organizzata oggi al Senato da Paola Nugnes  a cui va il mio ringraziamento

Un momento di confronto fondamentale in questa fase storica in cui il ruolo del Governo Draghi è divenuto sempre più chiaro: i soldi del PNRR andranno alle classi dirigenti per rilanciare una economia di cui beneficeranno in pochi. Nel frattempo, con lo sblocco dei licenziamenti si elimina l’unico argine verso il baratro delle classi già in sofferenza. Senza considerare che tutte le persone che saranno licenziate si aggiungeranno alla marea di precari (es. contratti a termine) che hanno già perso il lavoro nei mesi passati, per lo più donne e giovani.

A differenza altri paesi europei, che non ha bloccato i licenziamenti forti di una politica del lavoro e del welfare ferrea, l’Italia come unico strumento a tutela delle classi debolissime ha solo il reddito di cittadinanza e il blocco dei licenziamenti, che ora si vuole smantellare. Contro questa deriva è fondamentale costruire una battaglia per il diritto allo sciopero, per difendere i diritti dei lavoratori, e lo sblocco dei licenziamenti.

Sinistra Italiana
Paola Nugnes

giornalista per un giorno

Articoli popolari