Coronavirus, On. Potenti (Lega): “Guerini chiarisca su contagio dei vertici Esercito”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
esercito

“Se fosse vero quanto ricostruito dal quotidiano ‘Il Messaggero’, ci ritroveremmo gli ufficiali più alti in grado dell’Esercito italiano contagiati a causa di una riunione per la promozione dei generali. Dall’inchiesta dei giornalisti Canettieri ed Errante sembrerebbe emergere uno scenario su cui mi auguro il Ministro della Difesa, Lorenzo Guerini, possa fare chiarezza: buona parte dei nostri vertici militari avrebbe contratto il coronavirus in occasione della commissione di avanzamento convocata per la promozione dei generali. Questa riunione, qualora l’indiscrezione de “Il Messaggero” fosse confermata, si sarebbe tenuta il 6 marzo, quindi in una data successiva all’inizio della fase emergenziale dovuta alla diffusione del contagio e mentre era già noto il decalogo delle indicazioni precauzionali pubblicato dal Ministero della Sanità. Chiederò al Ministro della Difesa, Lorenzo Guerini, di fare luce sul presunto svolgimento di questa riunione che potrebbe aver messo in pericolo la salute di quei vertici che, a loro volta, insieme al Governo, sono chiamati ad emanare direttive a tutela delle donne e degli uomini delle Forze Armate, impegnati sul territorio sin dal primo giorno dello scoppio dell’emergenza Covid-19. Ne approfitto, al tempo stesso, per augurare una pronta guarigione ai generali Farina, Biancafarina, Berto e a tutti gli altri alti ufficiali contagiati”. Queste la parole dell’On. Manfredi Potenti, deputato toscano della

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print

Ti potrebbero interessare

È stato un ottimo incontro stamani alla Fondazione Carnevale di

Il consigliere modenese indirizza un’interrogazione alla Giunta da trattarsi nella

TRIESTE  – “Forza Italia ha chiesto al ministro Bellanova di

Michele Raviart – Città del Vaticano La polizia austriaca ha

feltri

La censura fa schifo, ma se qui da noi le

Psicologo di base: 11 sportelli a Bologna per garantire assistenza

Chiudi il menu
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.